Grande Fratello 10, Veronica Ciardi: “perdono i miei nemici ma non scordo i loro nomi”

Tra le mille domande che vengono in mente ai telespettatori quando si guarda un reality show da casa, una delle più frequenti è: “Finzione o realtà?”. Veronica Ciardi e Sarah Nile sono state sicuramente alla base di questa continua domanda. Le due bombe sexy, una volta fuori dalla Casa più spiata d’Italia, hanno coltivato e portato avanti la loro bellissima amicizia, nonostante gli alti e bassi che la popolarità ha “regalato” ad entrambe. Le due bellissime ragazze sono state indubbiamente le protagoniste del Grande Fratello 10.

Nonostante il premio finale è finito nelle mani del simpatico trevigiano Mauro Marin, le più amate di questa edizione sono senz’altro loro. I commenti positivi, gli innumerevoli sostenitori, il pienone nelle discoteche durante le loro ospitate sono la dimostrazione dell’amore che la gente nutre nei loro confronti.

Ovviamente non mancano mai le critiche nei confronti di un rapporto che non ha mai avuto etichette, di un sentimento che viene esclusivamente chiamato “sogno”, termine coniato dalle due ragazze all’interno della Casa per dare comunque un nome alla loro relazione. Questo dovrebbe già bastare; Sarah e Veronica hanno provato e tutt’ora provano a dare delle spiegazioni in merito, per placare le morbosità alle quali sono costantemente soggette, ma, nonostante le dichiarazioni, i punti di domanda e le curiosità verso le due sono sempre le stesse, quasi come un tormentone, un cerchio che non si chiude, ma le due ragazze, dotate tra l’altro di estrema pazienza, rispondono sempre con garbo e gentilezza alle domande riguardanti il loro rapporto. Tra le pagine di “Eva” infatti, Sarah Nile afferma: “Capisco che il rapporto tra me e Veronica è molto particolare e suscita curiosità. La gente vuole capire, non posso biasimarla. Da parte mia, ho già chiarito che sia io che lei non siamo lesbiche, ma eterosessuali. Poi, ognuno è libero di pensare quello che vuole”.  Veronica invece, racconta la sua iniziale confusione, dopo aver conosciuto Sarah e aver approfondito il loro rapporto, ed in merito esclama: “Ho avuto i miei momenti di confusione nella Casa. Alla fine ho capito che quella con Sarah è solo una bellissima amicizia. Tutto può essere”.

Cambiando argomento, le viene domandato inoltre cosa farebbe se incontrasse nuovamente Laura Perego, ed in merito afferma: “Ho fatto mia una massima di Kennedy: “perdona i nemici, ma non dimenticare i loro nomi”. Che devo dire di quella tizia? Mi fa davvero pietà!”.

Emanuela Longo