Calciomercato, Juventus: Il primo colpo è Buffon

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:27

Per un quadro dirigenziale completamente rinnovato e ricostruito con gli innesti blucerchiati del d.g. Marotta e del tecnico Luigi Del Neri (la firma dell’allenatore è prevista al massimo per la giornata di domani), qualcosa in casa Juve si conferma per la gioia dei tanti tifosi rimasti in tensione in seguito alle molte voci di mercato che volevano il futuro del portierone della nazionale, Gianluigi Buffon, lontano da Torino. Proprio oggi, infatti, ha chiarire definitivamente e in maniera decisa  la questione Buffon, ci ha pensato il procuratore del giocatore, Silvano Martina, garantendo come il suo assisto abbia tutta la voglia di restare in bianconero anche la prossima stagione.

 “Sembra che Buffon sia l’unico giocatore della Juventus destinato ad andare via. Nonostante l’insistenza di queste voci voglio ricordare che ha un contratto con la Juventus e nella prossima stagione indosserà sempre la maglia bianconera. Del Neri è un uomo intelligente e sa che può puntare su di lui”.

La conferma tra i pali dell’estremo campione del mondo in carica, potrebbe essere il primo e fondamentale colpo di mercato per la nuova Juve targata Andrea Agnelli. Lo stesso Agnelli che,  sempre nella giornata di domani, verrà insignito del titolo di presidente dal Cda della società bianconera. Oltre alla designazione del nuovo presidente il Cda della vecchia signora confermerà anche le nuove nomine quali: Del Neri allenatore (con il suo vice Francesco Conti), Marotta dg e Paratici nuovo responsabile degli osservatori, in sostituzione dell’uscente Renzo Castagnini.
A fare le spese del ridimensionamento societario non sarà però solo Castagnini, sicuri infatti, gli abbandoni da parte dell’attuale ds Alessio Secco, Roberto Bettega, Marco Fassone (responsabile del marketing) e del team manager Daniele Boaglio.
Una rivoluzione a 360 che verrà completata con l’innesto della punta di diamante Pavel Nedved, il quale vista la grande amicizia con Andrea Agnelli dovrebbe entrare nell’organigramma societario con il ruolo di osservatore esterno.  

Paolo Piccinini

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!