Calciomercato Inter: Quaresma annuncia l’addio

Il portoghese dell'Inter Ricardo Quaresma che oggi ha annunciato l'addio ai nerazzurri

Dopo due stagioni costellate da fischi, panchina e tantissima tribuna, nella quale si inserisce anche una parentesi di sei mesi al Chelsea, Ricardo Quaresma ha annunciato l’addio all’Inter. Come si legge oggi sul Corriere dello Sport la Trivela, soprannome del portoghese per via del suo caratteristico colpo di esterno, ha annunciato in prima persona la volontà di lasciare Milano: “Non vale la pena restare all’Inter senza giocare – dice l’ex esterno di Porto e Barcellona -. Ritorno in Portogallo? Non credo, Spagna e Italia sono grandi campionati ed io sono convinto di avere una grande qualità: quella di saper giocare a pallone“.  Facile a dirsi più che a farsi: il portoghese dice di voler rimanere nel nostro campionato o di giocare in quello spagnolo ma, visto il rendimento di questi ultimi due anni, è difficile immaginare come l’ala offensiva lusitana possa avere mercato, soprattutto se si parla di top club.

L’Inter, dopo esplicita richiesta di Mourinho, sborsò circa 25 milioni di euro (poco meno di 19 in contanti più il cartellino di Pelè valutato circa 6 milioni) al Porto per averlo ma in due anni a Milano Quaresma ha raccolto la miseria di 32 presenze ed una sola rete. Se a ciò si aggiunge il flop del giocatore di Lisbona anche con la maglia del Chelsea (solo 5 presenze in 6 mesi), si capisce come piazzare Quaresma da qualche parte sia complicato.

Finora si dice che l’unica squadra ad interessarsi più o meno concretamente alle prestazioni del lusitano sia stato il Besiktas, tutto fuorchè un club di livello. Più fattibile la pista che porta al ritorno in patria del Trivela: a gennaio scorso, infatti, era stata paventata l’ipotesi di uno scambio fra l’Inter e lo Sporting Lisbona, squadra in cui è cresciuto Quaresma, con Miguel Veloso come contropartita tecnica a favore dei nerazzurri.

Francesco Maisano