La depressione post partum colpisce anche i papà

Depressione postpartum anche per i neopapa’, e non solo per le donne diventate mamme.

Il ‘baby blues’ colpisce anche lui, con la media di un padre ogni dieci alle prese con la depressione prenatale o postparto.

La fase piu’ critica per gli uomini diventati padri si registra nel periodo che va dai 3 ai 6 mesi del bebe’ (25,6%), mentre l’incidenza minore si ha nei primi tre mesi di vita del piccolo (7,7%). A dimostrarlo e’ una metanalisi condotta dalla Eastern Virginia Medical School su ben 43 studi realizzati precedentemente, per un totale di 28.004 partecipanti.

Passando al setaccio i dati di passate ricerche sul tema, il team di studiosi capitanati da James Paulson e Sharnail Bazemore e’ giunto alla conclusione che ben il 10,4% dei neopapa’ o degli uomini in attesa dell’arrivo della cicogna e’ alle prese con questo problema.

 Poca correlazione, emerge inoltre dallo studio, tra il ‘baby blues’ della neomamma con quello del papà.

Non e’ dunque necessariamente il mal di vivere di lei a condizionare l’umore del neopapà.

Wanda Cherubini