Il Dalai Lama in chat su Twitter

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:23

 Il capo spirituale dei buddisti tibetani, il Dalai Lama, per la prima volta  in chat sul Social Network Twitter.


Il “lupo travestito da monaco”, così lo ha definito la Cina, trascorrerà un pò di tempo in chat su Twitter per rispondere alle domande degli internauti cinesi.

Il Dalai Lama ha opatato per l’utilizzo delle moderne modalità tecnologiche di comunicazione per interagire con gli internauti cinesi; per l’occasione sono state selezionate 250 domande di interesse sociale e politico da soddisfare in un’ora di collegamento.

Le domande sono state selezionate da circa 12.000 persone nel corso di un voto online su Google Moderator, una utile applicazione del motore di ricerca Google che consente questo tipo di procedura, ha spiegato Xiao Qiang, direttore di China Digital Times, la cui sede è, gurada caso, negli Stati Uniti.

Nonostante twitter sia stato bloccato in Cina, il sevizio è reso ugualmente disponibile poichè il sito in questione è baipassabile attraverso altri server e applicazioni.

Il problema della censura del web in Cina è molto sentito tra i cinesi, soprattutto tra le generazioni più giovani, secondo Xiao, infatti, la maggior parte delle discussioni che avvengono via rete in Cina sono proprio dedicate al delicato problema dei “filtri” che il governo mette per impedire la diffusione e trasmissione di idee potenzialmente pericolose per lo stato delle cose.

Fiorenza Ciribilli

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!