Il primo ministro thaiandese: “l’ordine è stato ristabilito”

Dopo i violenti scontri dei giorni scorsi sulla capitale della Thailandia sembra essere tornata la calma. Il primo ministro Abhisit Vejjajiva, in un discorso televisivo, ha detto che l’ordine è stato ristabilito e che adesso è tempo di riconciliazione.

“”Ci muoveremo rapidamente per far ritornare la normalità”, ha detto il premier, prima in thailandese e dopo in inglese. “Il coprifuoco e le altre restrizioni verranno gradualmente rimossi”.  Abhisit non ha fatto accenno a possibili elezioni anticipate, come avevano ventilato altri membri del suo governo. Ha parlato invece delle enormi sfide che la Thailandia deve affrontare per la ricostruzione del paese e si è impegnato a portare avanti un programma di riconciliazione nazionale  “partecipazione, la democrazia e la giustizia”.

Intanto si fanno i primi bilanci degli scontri che durante settimane hanno visto contrapposte le forze governative e la marea rossa dei manifestanti e sostenitori dell’ex premier Thaksin Shinawatra. Secondo le  stime almeno 83 persone sono morte nelle ultime due settimane a Bangkok.