Home Tempi Postmoderni

Ladri entrano in carcere e derubano i detenuti

CONDIVIDI

Qual’è il colmo per un idraulico? Non capire un tubo!

Qual’è il colpo per un ago? Essere in vena!

E il colmo per un ladro? Essere derubato!!!

Tutti questi colmi sono simpatici…ma se poi fossero davvero reali come nel caso dei ladri?! Magari a notizie del genere, a primo impatto, si tenderebbe a non credere a ciò che si sente…eppure tutto ciò che vi stiamo per raccontare è pura realtà.

In Olanda, nella prigione di Hoorn, a una quarantina di km da Amsterdam, dei ladri si sono intrufolati in carcere e hanno derubato televisori e oggetti vari presenti nelle celle dei detenuti! No…non è un scherzo…ladri derubati da altri ladri! Le celle in cui i malviventi si sono introdotti appartenevano a una struttura di “minima sicurezza”, ossia dove i detenuti “alloggiano” prima di essere definitivamente liberati e, spesso, giovano di permessi per il week-end. E proprio in un fine settimana dei malviventi si sono introdotti per rubare oggetti appartenenti ai detenuti.

La cosa singolare, oltre alla notizia nella sua interezza, è che gli oggetti portati via erano televisori o comunque oggetti di una certa grandezza. Le autorià del luogo, con un certo imbarazzo, non hanno saputo spiegare come tale cosa sia potuta accadere. E se non lo sanno loro…figuriamoci noi!

Antonio Pellegrino