Da ieri è attiva all’ospedale Belcolle di Viterbo la nuova Morgue

Da ieri, lunedì 23 maggio, presso il corpo A1 dell’ospedale di Belcolle di Viterbo, al piano -3, è attiva la nuova Morgue. 

L’apertura dei locali della camera mortuaria è avvenuta dopo un sopralluogo effettuato dal direttore generale della Ausl di Viterbo, Adolfo Pipino.

I lavori, iniziati prima delle festività natalizie, hanno riguardato un ambiente precedentemente non utilizzato e ora riqualificato nel rispetto del DPR 285 del 1990 che fa riferimento esplicitamente al regolamento di Polizia mortuaria.

 Dal punto di vista strutturale, la nuova Morgue rispetta tutti i criteri di accreditamento previsti dalla normativa vigente e offre una risposta concreta e decorosa alle istanze sollevate, negli anni, da molti cittadini e da numerose associazioni che operano sul territorio della Tuscia a tutela di particolari categorie di malati. 

I lavori di realizzazione dei nuovi locali sono stati fortemente voluti dall’attuale Direzione strategica e sono stati effettuati nel più breve tempo possibile grazie anche alla collaborazione assicurata dalla direzione sanitaria dell’ospedale di Belcolle.

Wanda Cherubini