David Beckham chiede “aiuto” a Tom Cruise

Impeccabile sui campi di calcio, perfetto come testimonial e amorevole marito e papà. È difficile trovare qualcosa in cui David Beckham non eccella, se non forse la capacità di parlare in pubblico. Ma sarà così ancora per poco: lo Spice Boy per diventare un perfetto oratore ha deciso di ricorrere ai consigli dell’amico Tom Cruise.

Un brutto infortunio lo terrà fuori dal campo di calcio, ma David Beckham sarà comunque presente al Mondiale in Sudafrica. La sua agenda sarà piena di impegni pubblici, e l’ex capitano della nazionale inglese sarà chiamato sul palco a dare il meglio di se come oratore. Proprio per diventare un perfetto comunicatore pare che il bel marito di Victoria abbia deciso di affidarsi ai consigli dell’amico Tom Cruise.

“Nonostante sia sotto i riflettori da moltissimo tempo, David non è molto sicuro di sé quando si tratta di parlare. E’ molto timido – ha spiegato un amico del giocatore – Ha chiesto consigli a Tom per trovare il modo migliore di motivare la gente. Cruise gli regala sempre ottime indicazioni per qualunque cosa”.

Il suo matrimonio fallito con Nicole Kidman, le chiacchiere sul suo conto e la sua appartenenza a Scientology non sembrano di fatto aver influenza su David che già altre volte si è affidato ai consigli dell’amico. Pare infatti che lo scorso anno, il marito di Katie Holmes spiegò sia al calciatore che a Victoria come fare per mantenere un sano equilibrio tra lavoro e vita coniugale. “Dopo una serata trascorsa con il ‘galactico’, l’attore ha deciso di fare una chiacchierata con Posh sul futuro della famiglia – ha aggiunto l’intimo della coppia – Ha parlato degli anni che passavano e della carriera che arrivava al termine per David, delle pressioni dei tifosi scontenti, della solitudine quando si è lontani da casa e di come il tempo possa far fallire i matrimoni. Victoria, che, dopo il viaggio alle Seychelles con il marito, aveva ritrovato sintonia, rimase molto colpita e ascoltò facendo tesoro di ciò che diceva”.