Grande Fratello 10, Carla Giommi non crede all’amore tra George Leonard e Carmela Gualtieri

È da un po’ che non li vediamo in televisione, ma gli strascichi polemici tra Carla Giommi e la coppia formata dal suo ex George Leonard e la nuova compagna Carmela Gualtieri, non accennano a terminare. Questa volta è la mamma del piccolo Dan ad attaccare i due gieffini mettendo in dubbio la loro storia: “Più che una fidanzata, Carmela sembra una collega di lavoro”.

“Sapevo di alcune scappatelle che lui all’epoca minimizzò e che io decisi di perdonare per il bene della famiglia. Queste cose capitano in tante relazioni. Quando ho conosciuto il mio ex era un’altra persona. Quello che ieri era esuberanza, oggi è eccesso, quello che era simpatia, oggi è egocentrismo, Quelle che erano parole d’amore, oggi sembrano un copione”.

Carla Giommi, mamma del bambino dell’indiscusso principe del gf George Leonard, torna a parlare del rapporto tra il suo ex e la di lui nuova compagna Carmela mettendo in dubbio la sincerità della loro relazione. La Giommi lo fa attraverso il settimanale Top al quale dichiara: “Credo che semplicemente Carmela sia la più funzionale agli scopi momentanei del mio ex. Gieffina come lui, sotto i riflettori, quindi, di fatto, una collega di lavoro: cambiano gli attori, ma lo scenario non è molto differente”.

D’altra parte l’ex compagna del Principe, se da una parte afferma di non essere interessata alla vita di George (“Grazie al cielo non è affar mio, ma non posso dire che le frasi che ho sentito per descrivere amore e intenzioni non siano già state rivolte alla sottoscritta e a una serie molto lunga di altre aspiranti signore Leonard. Con poca fantasia, dice a tutte la stessa cosa”), dall’altra non può nascondere di essere preoccupata per le ripercussioni delle azioni del padre sulla vita del piccolo Dan: “Certo: la paura che mio figlio possa avere momenti difficili grazie all’immagine di suo padre, che i bambini, con la storia del “principe”, lo prendano in giro. Se le cose sulla mia persona sono stata disposta a perdonarle, quelle sul bambino no” – ha detto la Giommi, che ha ironizzato sulle presentazioni avvenute tra il bambino e Carmela: “Credo l’abbia presa per una collega di lavoro del padre. La voce dell’innocenza, non ha nemmeno tutti i torti. Quei due sono fatti della stessa pasta”.