Sfizio “vip” di oggi? Tatoo firmato Chanel…

Si parla di moda e si arriva ai tatuaggi.
L’ultima grande frontiera dello style americano 2010 arriva direttamente dalle passerelle di Chanel: la maggior novità di questa nuova collezione tutta da inventare, abbinare e – perché no – ammirare, pone sotto i riflettori i tatoo.
E’ dal mese di febbraio di quest’anno che tutte le fashion addice hanno deciso di eliminare bracciali, orecchini tradizionali e perfino le vecchie catenine in metallo; a gran richiesta, conquistano i bijoux classici con la novità dell’anno firmata “doppia C”.
Non si parla di veri e propri tatuaggi ma di brillanti opere d’arte sulla pelle: i tatoo Chanel, “trompe l’oeil” trasferibili infatti possono decorare il corpo con simboli storici della “maison” francese – troviamo perle, catene e perfino doppie CC incrociate con fiori – letteralmente “incollate” su collo, braccia, gambe e décollétée.
Un must assoluto per quanto riguarda la vicina estate 2010, considerato make up innovativo, geniale e accessibile, infatti 5 foglietti di bijoux firmati costano circa 55 euro, acquistabili solamente in una delle bellissime e ammirabili boutique Chanel.
Creati per le passerelle PE 2010 Chanel da Peter Philips, direttore internazionale del maquillage: “Due mesi prima della sfilata, Karl (Lagarfeld, nrd) mi parlò del suo desiderio di usare tatuaggi per il make up dello show. Quando le cose iniziarono a delinearsi, tra look di Marie Antoinette e decori ispirati alla campagna, focalizzai il make up giusto sulla natura. Toni beige e chic, puri, freschi e un ottimistico segno di ribellione: i tatuaggi”.
Uno stile che ora fa tendenza, la moda delle passerelle diventa fashion e “dovere” della stagione estiva 2010: simboli storici di Chanel, fiori di pesco e rondini per mostrare un saluto speciale e unico ai nuovi mesi caldi, sul corpo di modelle e non solo.
Disegni brillanti nati, gioielli puri che nel complesso saranno motivo di successo e soddisfazione.
E poi sono Chanel…

Valentina Princic