Mondiali, amichevoli: Francia-Tunisia 1-1

 

William Gallas

La Francia di Raymond Domenech è reduce dalla vittoria sofferta con la Costa Rica per 2-1 a Lens mercoledì scorso grazie alla rete in extremis a sette minuti dalla fine di Mathieu Valbuena.

I galletti erano passati in svantaggio al minuto 11 con un goal di Hernandez, poi avevano riagguantato il pareggio con l’autogoal di Siqueira al 23‘.

La marcia pre-mondiale è continuata ieri sera allo Stade du 7 novembre a Rades, ma la Francia non impressiona ancora e in vista della partita d’esordio, racimola un misero pareggio con una nazionale più che abbordabile per i Les Blues.

Francia e Tunisia, che nel 2008 avevano dato platea a dei fischi contro la Marsigliese francese da parte dei tunisini, hanno pareggiato ieri sera 1-1, dimostrando la scarsa vena realizzativa e di gioco dei galletti.

Apre le danze il giocatore tunisino del FC Rens, Issam Jemaâ, che con un tocco ravvicinato insacca a porta vuota un tiro cross del giocatore, altro militante in Francia nel Valenciennes FC, Fahid Ben Khalfallah.

Nonostante la formazione titolare messa in campo da Domenech, gli stessi 11 che hanno affrontato la Costa Rica tranne per l’innesto di Hugo Lloris tra i pali al posto di Steve Mandanda, la Francia non riesce a distribuire un gioco efficace che la faccia arrivare sotto porta con facilità.

Sette cambi poi sono stati effettuati, tutti nella ripresa, da parte del tecnico di Lione che ha fatto esordire in nazionale il giocatore 28enne del FC Girondins de Bordeaux, Marc Planus.

Al 63′, una punizione del solito Joann Gourcuff pesca in area il connazionale William Gallas che con un preciso colpo di testa, anticipando Hamid Kasraoui, supera il portiere in uscita poco tempestiva.

Prima della sua partita inaugurale con l’Uruguay a Città del Capo l’11 giugno al Green Point Stadium, la Francia dovrà affrontare la Cina a Reunion il 4 giugno come ultimo impegno pre-mondiale e cercando di dimostrare di poter essere una favorita in Sud Africa.

di Andrea Bandolin