Mondiali, amichevoli: Giappone- Inghilterra 1-2

Due autogol regalano il successo alla nazionale dei tre leoni e il record di vittorie per la formazione del CT , Fabio Capello (18 successi su 24 gare disputate alla guida dell’Inghilterra).

La squadra del Sol Levante si incarica così di realizzare tutti i gol del match. Il team di mister Osaka, parte bene grazie al vantaggio di Tanaka al 7 minuto del primo tempo per poi  dare il là al’harakiri. Sarà di fatto, lo stesso giocatore giapponese autore della rete dell’illusorio vantaggio a dare il via alla rimonta inglese nella seconda frazione. Il centrale, infatti,  garantisce a Rooney e compagni la via del pareggio deviando nella porta, del fino ad allora inoperoso, Kawashima, l’assist costruito da Joe Cole. Non contenti i giapponesi, chiudono il cerchio  al minuto 38 del secondo tempo, confezionando per gli inglesi il gol del definitivo vantaggio. Questa volta sarà lo stopper Nakazawa, a bucare la propria porta, deviando di testa il cross dell’altro Cole, Ashley. In tutto questo la nazionale di Fabio Capello hafallito anche un calcio di rigore con Lampard al 66’st.

Queste le parole del tecnico veneto alla fine del match: ”Ho cercato uno stile diverso nel primo tempo, avete visto tutti il risultato negativo. La ripresa invece, mi ha fatto felice. Lampard e Gerrard hanno accesso i motori e qualità, intensità, rapidità e precisione sono aumentate notevolmente. Non siamo freschissimi ma in 15 giorni garantisco che rimetterò in sesto tutti”. Concludendo poi la sua intervista lanciando una indiscrezione sui 23 convocati che verranno annunciati domani: ”I 23 li ho già in mente , dobbiamo solo verificare le condizioni della caviglia di Barry. Se i medici daranno il benestare per la sua possibilità di allenarsi subito dopo la prima partita del mondiale contro gli Stati Uniti, allora lo porterò in Sudafrica”.

INGHILTERRA-GIAPPONE 2-1

 

MARCATORI: 7′ Tanaka (G), 72′ Tanaka aut. (G), 83′ Nakazawa aut. (G)

INGHILTERRA (4-4-2): James (1’st Hart), A.Cole, Terry, Rio Ferdinand, Johnson (1’st Carragher), Lennon (77′ st Heskey), Huddlestone (1’st Gerrard), Lampard, Walcott (1’st Wright-Phillips), Bent (1’st Joe Cole), Rooney. Allenatore: Fabio Capello

GIAPPONE (4-4-2): Kawashima, Konno, Tanaka, Nagatomo, Uchida, Honda, Abe, Hasebe, Endo (86’st Tamada), Okazaki (65’st Morimoto), Okubo (72’st Matsui). Allenatore: Takeshi Okada.

Paolo Piccinini