Ascolti tv 30 maggio: “Sangue pazzo” vince di poco su “I delitti del cuoco”

In onda ieri sera, domenica 28 maggio, su Rai Uno, la prima parte del film del 2008 diretto da Marco Tullio Giordana “Sangue pazzo”: la pellicola con Monica Bellucci, Alessio Boni e Luca Zingaretti, ambientata nel 1945, pochi giorni prima della Liberazione, in cui due celebri attori del cinema italiano, Osvaldo Valenti e Luisa Ferida, rimangono coinvolti negli orrori del fascismo, ha appassionato 3.899.000 telespettatori, share del 17,41%, battendo di poco la fiction concorrente sulla rete ammiraglia Mediaset. “I delitti del cuoco”, infatti, su Canale 5, con Bud Spencer, Enrico Silvestrin, Sascha Zacharias e Monica Scattini, ha ottenuto 3.416.000 telespettatori, share del 14,66%, nel primo episodio, “Chi ha ammazzato lo chef?“, e 3.276.000 telespettatori, share del 18,04%, nel secondo, “Morte dannunziana“.

Su Rai Due, debutto della nuova stagione della serie televisiva “Numb3rs”: la serata è iniziata con l’episodio 18 della quarta stagione, “Angeli e diavoli“, che ha guadagnato solo 1.555.000 telespettatori, share del 6,83%; a seguire, il primo episodio della quinta stagione, “Per un pugno di diamanti“, è stato visto da 2.201.000 telespettatori, share del 9,39%, mentre il secondo, “Sequestri lampo“, da 1.831.000 telespettatori, 9,01% di share.

Su Italia Uno, il cerchio si è stretto intorno alle ultime coppie rimaste a “La Pupa e il Secchione – Il Ritorno”: il programma condotto da Enrico Papi e Paola Barale ha visto l’eliminazione di Monica Ricchetti  e Garagozzo e la qualificazione in finale di Elena Morali e De Giovanni, Pasqualina Sanna e il mitico Tassinari, l’esplosiva ex gieffina Francesca Cipriani e Bianco, coinvolgendo 2.435.000 telespettatori e il 15,46% di share.

Su Retequattro, il programma di attualità “Quarto Grado”, condotto da Salvo Sottile, con al centro ieri sera l’omicidio di Maurizio Gucci e il caso di Angela Celentano, è stato visto da 1.616.000 telespettatori, share del 7,31%.

“Report” su Rai Tre affrontava, invece, la questione degli incassi della Chiesa e del suo peso sulle tasche degli italiani ed è stato seguito da 3.380.000 telespettatori, 15,77% di share.

Lo show di Maurizio Crozza su La7, “Crozza Alive”, ha fatto ridere 729.000 telespettatori, share del 3,66%.

Antonella Gullotti