Calciomercato Juventus: Marotta è pronto a fare incetta di esterni per il 4-4-2 di Del Neri

Angel Di Maria, il nome nuovo per la Juve di Del Neri

La Juventus che Luigi Del Neri dovrà guidare il prossimo anno dovrà volare, visto che in corso Galileo Ferraris si aspettano una stagione ben diversa da quella che è appena terminata con il deludente 7° posto in Serie A. Per questo motivo Marotta si sta mettendo in moto, per comprare all’allenatore friulano tutte le ali ed i terzini di cui ha bisogno.

Del Neri ha infatti notato che c’è poco da prendere in casa bianconera in fatto di esterni di difesa e di centrocampo. Dietro infatti Grygera, Zebina, Grosso e Molinaro non soddisfano molto il tecnico di Aquileia, che avrebbe invitato Marotta a disfarsene. Anche nella linea mediana le cose non vanno bene, con Salihamidzic, Camoranesi e forse anche De Ceglie pronti a fare le valigie, per andare via da Torino

Per questo motivo alla Juve si sta cercando di mettere un tappo a questa falla, per regalare a Del Neri la migliore squadra possibile. Tra gli obiettivi in difesa, Marotta ha intenzione di centrare gli acquisti di Motta e Cassani, ma anche quelli di Criscito ed Abidal. I primi due arriverebbero con un buon investimento di denaro (25 Milioni di Euro per tutti e due), mentre il genoano verrebbe riscattato nelle comproprietà del mese prossimo, ed il francese verrebbe comprato solamente dopo aver risolto l’affaire Caceres con il Barcellona.

Gli esterni di centrocampo che Marotta vorrebbe invece acquistare per Del Neri sono Pepe, Vargas, Rakitic e Di Maria. Di Maria che è sulla lista dei desideri di Mourinho per dar vita al suo nuovo Real, ma anche su quella delle due squadre di Manchester (City ed Utd). Per questo motivo Marotta dovrà vincere tutta questa grande concorrenza, che ha fatto lievitare il prezzo del giocatore sino a 40 Milioni di Euro. Una cifra che il Ds della Juve potrebbe far abbassare inserendo nella trattativa col Benfica un pezzo pregiato come Diego, Felipe Melo o Amaurì, giocatori che in Portogallo godono di tanti estimatori.

Le trattative quindi sono tante e tutte quante già ben avviate in casa Juve. Si spera di chiuderle in fretta però, perchè la data del 29 Luglio (andata del terzo turno preliminare dell’Europa League) si va avvicinando sempre di più, e lì non saranno ammessi tutti quegli errori che hanno caratterizzato l’ultima magra stagione in casa bianconera.

Simone Lo Iacono