Calciomercato Inter: Capello dice no, adesso si prova con Benitez

Dopo l’ insuccesso dell’ “operazione Capello”, il quale sembra del tutto intenzionato, dopo un incontro con i massimi vertici della FA, a rimanere in Inghilterra, l’ Inter pensa già ad un possibile alternativa: Rafa Benitez.

Secondo quanto riportato sull’ edizione odierna del tabloid The Sun infatti, la società di patron Moratti avrebbe, proprio nelle ultime ore, contattato il club inglese per l’ acquisizione del tecnico spagnolo offrendogli esattamente il doppio del suo guadagno attuale, ovvero 10 milioni di euro all’ anno.

Indubbiamente cercare l’ erede di Mourinho sarà un’ impresa assai ardua anche se Moratti è stato molto chiaro in merito; la scelta ricadrà su allenatori che in primis hanno vinto almeno una Champions League.

Nella lista dei coach però vi sono altri nomi importanti fra cui:Hiddink, il quale dapprima non sembrava essere interessato al club italiano; Guardiola, sogno del patron nerazzurro anche se rimarrà,per certo, un altro anno al Barcellona previo nuova dirigenza(elezione di Rosell che non ha un buon feeling col tecnico spagnolo); Blanc che sta per firmare con la nazionale francese, ed infine, Sinisa Mihajlovic ancora solo ufficiosamente dei viola.

Teoricamente però, secondo i parametri di ricerca del club interista, solo Guardiola dovrebbe avere tutti i prerequisiti per allenare l’ Inter anche se non si esclude un possibile approccio con Mihajlovic, meno “titolato”, ma che piace molto. Certo, poter vedere Guardiola e, a suo fianco, un Virgilio denominato Roberto Baggio, sarebbe il massimo per i tifosi nerazzurri: il tutto sarà determinato dall’ elezione del nuovo presidente del Barcellona.

Moratti dice di non aver fretta riguardo la scelta del nuovo tecnico, ma come ben sappiamo, il dopo-mou non è affatto facile. Gli agenti interisti stanno cercando di dare il massimo per poter trovare un allenatore che possa quantomeno eguagliare il portoghese anche se difficilmente riusciranno nell’ intento.

Santi Leotta