Tennis, Roland Garros: Nadal e Djokovic ai quarti di finale

Il Roland Garros, seconda prova stagionale del Grande Slam e principale appuntamento del circuito tennistico sulla terra battuta, entra nel vivo con la seconda settimana di torneo, quella che domenica 6 giugno decreterà il vincitore dell’edizione 2010. La giornata dedicata agli ottavi di finale valevoli per la parte bassa del tabellone maschile non ha riservato risultati a sorpresa, almeno per quanto riguarda due dei principali favoriti.
Il n. 2 e il n. 3 del mondo, lo spagnolo Rafael Nadal e il serbo Novak Djokovic, hanno infatti rispettato appieno i pronostici della vigilia qualificandosi per i quarti, sconfiggendo rispettivamente il brasiliano Thomaz Bellucci (numero 24 del seeding) e lo statunitense Robby Ginepri, una delle rivelazioni del torneo parigino.

Il 27enne di Fort Lauderdale non è di certo uno specialista del rosso, ma ciò non gli ha impedito di disputare un Roland Garros al di sopra delle aspettative, partendo dal suo attuale n. 98 nella classifica ATP e arrivando a strappare un set a Djokovic. Dopo aver controllato il primo set, vinto 6-4, Nole si è infatti fatto sorprendere dall’americano nella seconda partita, ceduta con un perentorio 6-2 dopo aver perso due volte il turno di battuta.
Per fortuna del belgradese, questo netto passaggio a vuoto è rimasto isolato. Al serbo è bastato far salire il livello di efficacia del suo servizio e limitare al minimo gli errori per non concedere più nulla ad un Ginepri capace di racimolare 3 soli game nei successivi due set. In 2 ore e 17 minuti, Djokovic archivia così la pratica e si qualifica per i quarti, dove affronterà l’austriaco Jurgen Melzer.

Ancora meno problemi li ha avuti Rafa Nadal, che nel suo ottavo di finale contro il 22enne brasiliano Bellucci – numero 29 del mondo – incappa in una giornata non tra le più positive al servizio (ben 4 i turni di battuta persi dal maiorchino nel match) ma fa comunque sua la posta in palio senza lasciare per strada neanche un set. Il 6-2 7-5 6-4 finale, in 2 ore e 33 minuti, premia un Nadal stavolta non eccezionale – in parita, a quota 27, il suo bilancio vincenti-errori – ma concreto.
Sulla strada del campione di Manacor verso il possibile quinto trionfo in carriera sui campi di Parigi arriverà domani, in un ennesimo derby spagnolo visto in questo scorcio di stagione sul rosso, Nicolas Almagro, qualificatosi per i quarti di finale dopo l’affermazione in 4 set sul suo connazionale e testa di serie numero 7 del torneo, Fernando Verdasco.

Risultati degli ottavi di finale (parte bassa):
Melzer (Aut, 22) b. Gabashvili (Rus) 7-6(6) 6-4 6-1 6-4
Djokovic (Ser, 3) b. Ginepri (Usa) 6-4 2-6 6-1 6-2
Almagro (Spa, 19) b. Verdasco (Spa, 7) 6-1 4-6 6-1 6-4
Nadal (Spa, 2) b. Bellucci (Bra, 24) 6-2 7-5 6-4

Daniele Ciprari