Mondiali, infortunio per Pirlo: rischia di restare a casa

Andrea Pirlo, fondamentale per il gioco azzurro, rischia il forfait per infortunio

Andrea Pirlo

rischia di saltare il mondiale in Sud Africa. La maledizione degli infortuni pre-mondiali tocca anche gli azzurri che potrebbero perdere il loro regista fondamentale. Il giocatore rossonero ha riportato una distrazione di secondo grado al polpaccio sinistro, rimediata dopo la gara contro il Messico. Ieri il centrocampista aveva accusato dolore e l’ecografia a cui si è sottoposto ha evidenziato il problema. Il “metronomo” italiano ha temporaneamente abbandonato i suoi compagni per tornare a casa, ma partirà ugualmente per il continente sudafricano.

La data prefissata per eventuali cambi dell’ultimo minuto è il 13 giugno. Lo staff medico dell’Italia fa sapere che l’infortunio non è una cosa da niente, ma fortunatamente c’è un po’ di tempo per valutare l’entità del recupero che potrebbe andare dalle due alle tre settimane. Di sicuro Pirlo salterà la gara d’esordio contro il Paraguay, ma in questi giorni verrà tenuto costantemente sotto controllo. In caso di forfait, verrà richiamato Cossu. Stasera, contro la Svizzera, Lippi schiererà Palombo in veste di regista e proverà il 4-3-3 anzichè il 4-2-3-1.

Chi tornerà in campo, almeno per un tempo, è Giorgio Chiellini che sembra aver smaltito i problemi fisici. Ancora lavoro a parte invece, per Camoranesi e Marchisio. Dopo il match di stasera, i giocatori avranno due giorni di riposo e martedì ci sarà il raduno per poi partire alle 0re 23 con il volo Milano-Johannesburg. Speriamo vivamente che Andrea Pirlo possa prendere questo aereo senza poi dover effettuare il biglietto di ritorno una settimana dopo.

Giuseppe Greco