Valentino Rossi è stato operato e sta bene

E’ riuscito perfettamente l’intervento chirurgico alla gamba destra a cui è stato sottoposto oggi pomeriggio a Firenze Valentino Rossi, lo ha affermato il dottor Costa.

Il professor Roberto Bruzzi,il  primario del CTO di Firenze che ha operato il campione ha dichiarato che “La prognosi per una frattura esposta è di qualche mese solitamente. Orientativamente oggi posso dire nell’ordine di 4-5 mesi”. “Careggi” di Firenze, dove è stato operato Valentino Rossi. “Le fratture esposte sono state trattate d’urgenza quando è stata analizzata la ferita – ha aggiunto Buzzi – . Abbiamo applicato sulla gamba un chiodo con quattro viti, ma non abbiamo suturato la ferita perché verrà fatta questa operazione tra due giorni in modo da scongiurare infezioni. Da martedì in terapia intensiva Valentino proverà ad appoggiare la gamba”. “Valentino adesso è a letto sotto effetto di antibiotici, ma è tranquillo, sereno, assolutamente non stressato dall’intervento. La degenza qui in ospedale – conclude – durerà non meno di una settimana. L’intervento è durato circa due ore e mezzo in anestesia parziale.

Intanto Graziano e  Stefania sono corsi a Firenze per stare vicino a Valentino e il sindaco di Tavullia Bruno Del Moro, dopo aver visto le  immpressionanti immagini dell’incidente, ha commentato:  “Proprio ora che tutti aspettavamo che correresse sereno, dopo la brutta storia dello stalker che lo minacciava di morte, scoperto e denunciato a tempo di record dalla polizia. La gente nella cittadina spera che il campione si rimetta rapidamente: “Si riprenderà perchè Vale è imprevedibile e non molla mai”.