Indiana Jones 5: Harrison Ford e Shia Labeouf nel Triangolo delle Bermuda

Si era già parlato qualche mese fa di un nuovo episodio della saga di Indiana Jones, e lo stesso Harrison Ford, che ha vestito con orgoglio i panni del professore/cacciatore di tesori aveva confermato le voci che lo volevano ancora una volta protagonista di un film su Indy. Le voci sembrano ora trovare conferma attraverso nuove dicerie, che attestano la rotta di una nuova avventura per il Triangolo delle Bermuda.

Le fonti, completamente anonime, sono comparse innanzitutto su un sito neozelandese, trampolino di lancio per un viaggio folle in tutto il web. Harrison Ford e Shia Labeouf (Transformers), che è comparso come il figlio di Indy nell’ultimo episodio della saga, Indiana Jones e il Regno del Teschio di Cristallo, potrebbero tornare all’attivo nella produzione del film molto presto, addirittura il prossimo anno. Questa rapidità dà da pensare che forse le fonti neozelandesi siano, più che affidabili, assai speranzose, ma in fin dei conti si tratta di una speranza che farà felici moltissimi fan della felice accoppiata di produzione Steven Spielberg – George Lucas. Labeouf inoltre non era sembrato molto propenso ad accettare di nuovo il ruolo, viste certe sue dichiarazioni poco positive sulla produzione del film rilasciate sulla passerella dell’ultimo Festival di Cannes.
Il sogno neozelandese scatena ancor più aspettative dichiarandosi come portatore di un severo cambio nelle politiche di produzione, che vedrebbero il ritorno a effetti specilai meno tecnologici e impressionanti, ma più “reali” e simili a quelli dei vecchi film, a scapito della sovrabbondanza di effetti speciali del quarto capitolo della saga.

Sembra in ogni caso quasi certo che questo film sarà l’ultimo della serie dedicata a Indy, e che a maggior ragione sottoporrà l’eroe con la frusta e il cappello ad avventure mai immaginate, sollevando nuove questioni che l’archeologo, ne siamo certi, sarà comunque in grado di affrontare.

 

Rossella Mazzanti