Calciomercato Udinese: si prova a stringere per Giovinco. Occhi anche su Matri e Diamanti

Il fantasista juventino Giovinco. Sul giocatore torinese si registra il forte interesse dell'Udinese

Tanta carne al fuoco in casa Udinese, soprattutto per quello che riguarda le cessioni e le comproprietà da risolvere per vari giocatori (Motta, Candreva, Barreto). Nonostante ciò, però, anche le trattative in entrata sembrano numerose e la dirigenza friulana prova a serrare le fila su un obiettivo di mercato che pare essere quello principale del mercato friulano.

Giovinco obiettivo primario – Dopo l’addio di Simone Pepe, la dirigenza friulana si è mossa per fornire al neotecnico Francesco Guidolin un rinforzo di prim’ordine per la prossima stagione. Sembra che l’obiettivo primario per la squadra bianconera sia Sebastian Giovinco: il fantasista juventino ha dichiarato di voler lasciare Torino per trovare più spazio rispetto a quello avuto sin qui nelle due stagioni con la maglia della Juventus. Per questo motivo l’Udinese potrebbe spingere per avere la formica atomica e anche se la concorrenza per il piccolo trequartista è agguerrita (per lui si erano mosse Bari e Sampdoria), sembra che la squadra del patron Pozzo potrebbe avere una via preferenziale con la vecchia signora per via delle trattative legate a due giocatori di proprietà dell’Udinese, Marco Motta e Antonio Candreva.

Alternative Matri e Diamanti – Se dovesse sfumare Giovinco, la squadra friulana ha già pronte le alternative. La prima è Alessandro Matri: l’attaccante del Cagliari sarebbe un vero e proprio investimento visto che il suo prezzo non è propriamente di poco conto (circa 10 milioni). Il 26enne attaccante scuola Milan, ha siglato quest’anno con la maglia del Cagliari ben 13 reti e piace molto a Guidolin ma il suo costo pare proibitivo ed in più sembra difficile che la squadra del presidente Cellino se ne privi con facilità. Il secondo obiettivo, più facilmente percorribile, è Alessandro Diamanti: il giocatore toscano, molto più simile per caratteristiche a Giovinco, è stato messo in vendita dal West Ham e gli hammers hanno fatto sapere che con 6 milioni di euro il giocatore è libero di accasarsi altrove. Per arrivare all’ex giocatore del Livorno il problema deriva dalla concorrenza visto che sul giocatore ci sono anche Parma e Palermo.

Francesco Maisano