Calciomercato Juventus: giorno decisivo per Bonucci e Krasic. Marotta anche su Dzeko e Ledesma

Oggi giornata particolarmente importante per il calciomercato bianconero. I nomi sono tanti, le intenzioni di acquistare pure. Vediamo quali sono gli obiettivi prefissati da Marotta.

Krasic- Il centrocampista serbo, molto deludente con la sua nazionale, sembra non aver perso l’ interesse per la vecchia signora. L’ accordo sembra esser ormai imminente anche se la dirigenza moscovita del CSKA Mosca, “ingolosita”, dalle richieste dell’ Inter e del Manchester United, le quali vogliono accaparrarsi il giocatore, preferirebbe alzare il costo della trattativa. A livello personale lo stesso Krasic ha dichiarato apertamente di voler andare alla Juve; Marotta però sembra già aver trovato un accordo stabilendo la cifra per la trattiva, come da richiesta iniziale del CSKA, ovvero 15 milioni di euro.

Bonucci- Per il difensore del Bari la questione è molto intricata, benchè sembri più semplice dell’ affare Krasic. Oggi la dirigenza bianconera dovrebbe recarsi a Genova  per trattare delle  comproprietà di Domenico Criscito e Raffaele Palladino, che potrebbero rientrare nell’ operazione  Bonucci. La Juve ha intenzione di offrire il rinnovo della comproprietà dell’attaccante e la cessione definitiva del difensore in cambio della metà dei liguri di Bonucci per poi trattare col Bari in un secondo momento.

Ledesma- Il centrocampista non ha ancora rinnovato con la società biancoceleste; il suo contratto scade a giugno del 2011. Secondo il Corriere dello sport Marotta ha puntato il giocatore ma Lotito è stato abbastanza chiaro in merito: la società vuole 15 milioni di euro senza alcuna contropartita. Affare complicato…

Dzeko- Grazie ad una possibile  cessione di Diego, la vecchia signora potrebbe agevolare l’ operazione Dzeko. Del resto il brasiliano è ai margini del progetto di Del Neri e , pertanto, riuscire ad acquistare il centravanti tanto agognato ad un costo minorato potrebbe essere un vero e proprio affare. Anche Iaquinta in tal senso verrà utilizzato qualora Diego dovesse prendere decisioni diverse.

Santi Leotta