Mondiali 2010, Honduras-Cile 0–1: la Roja torna a vincere

Il Cile torna a vincere ai mondiali dopo 48 anni: l’ultima partita che aveva regalato i tre punti alla Roja era stata la finale per il terzo posto disputata con la Jugoslavia ai mondiali del 1962.
Oggi, al Mbombela Stadium di Nelspruit, la nazionale cilena ha vinto con merito contro un Honduras decisamente non irresistibile.
Il gol, firmato da Beausejour (aiutato da un rimpallo), è arrivato al 33’ del primo tempo di una partita decisamente gradevole: durante la prima frazione l’Honduras ha provato a pressare alto, senza però riuscire a sfruttare i contropiede costruiti.
Dall’altra parte i cileni hanno giocato un calcio sicuramente rapido e fluido, ma non sono mai arrivati ad impensierire seriamente Valladares.
La musica è cambiata col secondo tempo: un Sanchez a tratti incontenibile ha condotto i suoi compagni ad un vero e proprio assalto dell’area hondurena e soltanto gli errori di Isla, Ponce e Gonzalez hanno impedito che la partita finisse con una goleada.

Il Cile si presenta così come una delle nazionali più interessanti del mondiale: una squadra aggressiva e bella da vedere: se alcuni dei suoi giocatori più talentuosi (Valdiva e Sanchez su tutti) sapranno essere meno individualisti ed appena più concreti i rossi potranno seriamente dare del filo da torcere a qualunque avversaria.
Il singolo gol di scarto potrebbe diventare problematico qualora la partita con la Svizzera dovesse andare storta, ma certo è che adesso i giocatori di Bielsa potranno godersi l’incontro tra Spagna e Svizzera (in campo alle ore 16 al Durban Stadium di Durban) con una certa serenità: il loro cammino in Sudafrica è certamente iniziato col piede giusto.

 

 

1° TEMPO:

1’ Subito un brutto intervento di Palacios su Valdivia. Su punizione tiro di Fernandez poco sopra la traversa. Valladares  sembrava in ritardo.
3’ Carmona ammonito per un intervento a centrocampo su Alvarez, lanciato in contropiede.
5’ Brutta simulazione di Sanchez. Mischia furiosa nell’area dell’Honduras sulla punizione seguente: il Cile sta governando la partita.
7’ Uscita spericolata di Valladares su lancio lungo per Beausejour.
Un minuto dopo ancora Valladares respinge malamente un tiro dalla distanza di Palacios.

Al 12’ Grande azione del Cile: Sanchez serve Valdivia, ma il suo filtrante per Beausejour è troppo lungo.
17’ Pavon si libera bene al limite dell’area, ma il suo tiro è debole e poco preciso.
18’ Secondo ammonito per il Cile: dopo Carmona, Matias Fernandez.
20’ Primo calcio d’angolo per l’Honduras: Bravo blocca sicuro il cross di Nunez.
21’ Occasione per il Cile: sugli sviluppi di un contropiede il tiro di Valdivia viene deviato in calcio d’angolo dalla difesa.

24’ Un cross di Sanchez, deviato da Izaguirre, rischia di sorprendere Valladares.
Sul calcio d’angolo seguente Vidal salta indisturbato, ma colpisce molto male ed il pallone finisce alto.
I giocatori cileni giocano bene, ma non arrivano mai a finalizzare il gioco.
31’ Figueroa abbatte Sanchez lanciato dentro l’area di rigore: l’arbitro non concede il fallo.
32’ Palacios è il primo ammonito  dell’Honduras.

 

33’ Cile in vantaggio! Bellissima azione sulla destra a liberare Isla. Sul suo assist Beausejour ribadisce in rete, aiutato da un rimpallo.

 

35’ Splendida azione del Cile, che legittima il vantaggio: Guevara disimpegna in calcio d’angolo anticipando Sanchez ed Isla.
38’ L’Honduras prova a reagire, ma il tiro di Nunes, liberatosi al limite dell’area, è da dimenticare.
41’ Pavon intercetta un bel filtrante di Alvarez al limite dell’area cilena.
43’ Cile vicinissimo al raddoppio. Beausejour serve Sanchez dentro l’area, che si libera e calcia su Figueroa. Valdivia si avventa sul pallone vagante, ma commette fallo sul portiere.
45’ Punizione per l’Honduras a circa 33 metri dalla porta. Bel tiro di Nunez, respinto da Bravo senza difficoltà.

Dopo un minuto di recupero l’arbitro manda i calciatori negli spogliatoi: al termine del primo tempo il Cile conduce per 1 a 0 sull’Honduras.

 

 

 

2° TEMPO:

46’ Splendida chiusura di Medel su Alvarez lanciato in porta. Bravo Maillet a non fischiare fallo.
48’ Altra mischia dentro l’area dell’Honduras, sugli sviluppi di un calcio d’angolo di Fernades. Palacio spazza via il pallone, ma si infortuna calciando il terreno: nessun problema per lui.
Al 52’ Jara sostituisce Millar per il Cile.
55’ Bel cross di Fernandez su punizione: Vidal stacca indisturbato, ma colpisce malissimo.
56’ Intervento dubbio su Sanchez al limite dell’ area di rigore, ignorato dall’arbitro: il contatto con Palacios c’è, ma sembra avvenuto fuori area.

Prima sostituzione per l’Honduras al 59’: Georgie Welcome entra per Pavon.
61’ Clamorosa occasione per il Cile: Sanchez, servito da Valdivia, salta il diretto avversario e tira sfiorando il palo più lontano.
63’ Ancora Cile ad un passo dal 2 a 0. Splendido cross di Fernandes, assist di testa di Vidal: miracolo di Valladares sul colpo di testa ravvicinato di Ponce.
65’ Per l’Honduras Thomas sostituisce Guevara.

68’ Cile sprecone: Isla, servito da Sanchez al centro dell’area di rigore, viene stoppato al momento del tiro.
Un minuto dopo disattenzione difensiva del Cile sugli sviluppi di un calcio d’angolo: gli hondureni chiedono rigore per un presunto tocco di mano di Ponce.
71’ Brutto colpo per Valdivia, che lascia il campo soltanto per pochi minuti.
73’ Cile ancora in attacco: prima Sanchez tira su un difensore, poi Isla colpisce male di testa su cross di Beausejour.
74’ Il raddoppio del Cile viene giustamente annullato per fallo di mano di Sanchez (e fuorigioco di Valdivia): l’attaccante poteva essere ammonito.

 

77’ Ultimo cambio per l’Honduras: Martinez sostituisce Nunez.
Nel giro di due minuti Sanchez butta in area almeno tre traversoni respinti dalla difesa dell’Honduras.
79’ Sanchez è incontenibile, ma il suo tiro al limite dell’area esce di alcuni metri.
80’ Sostituzione per il Cile: Contreras entra per Vidal
82’ Medel, in furigioco, fallisce un colpo di testa da posizione favorevole.
85’ Bello spunto di Alvarez, ma il suo cross non impensierisce Bravo.
All’86’ finisce la partita di Valdivia, sostituito da Gonzalez.
89’ Brividi per il Cile: Welcome si libera bene al limite dell’area, ma tira alto.
Durante il recupero numerose le conclusioni di Gonzalez, che non ha mai inquadrato lo specchio della porta.


Dopo 3 minuti di recupero l’arbitro fischia il termine della partita: il Cile batte l’Honduras per 1 a 0.

 

 

IL TABELLINO

 

HONDURAS(4-2-3-1): 18-Noel Valladares; 23-Sergio Mendoza, 2-Osman Chavez, 3-Maynor Figueroa, 21-Emilio Izaguirre; 8-Wilson Palacios, 20-Amado Guevara (65’ 6-Thomas), 17-Edgard Alvarez, 7-Ramon Nunez (77’ 15-W. Martinez), 13-Roger Espinoza; 9-Carlos Pavon (59’ 12-Georgie Welcome). A disposizione: 1-Canales, 4-Jh. Palacios, 5-Bernardez, 11-D. Suazo, 14-O. Garcia, 16-Sabillon, 19-T.urcios, 22-Escober. Allenatore: Alexis Mendoza

 

CILE(3-3-1-3): 1-Claudio Bravo; 17-Gary Medel, 3-Waldo Ponce, 8-Arturo Vidal (80’ 5-Conrteras); 4-Mauricio Isla, 6-Carlos Carmona, 20-Rodrigo Millar (52’ 18-Jara), 14-Matias Fernandez; 10-Jorge Valdivia(86’ 11-M. Gonzalez), 15-Juan Beausejour, 7-Alexis Sanchez. A disposizione: 2-Fuentes, 9-H. Suazo, 12-Pinto, 13-Estrada, 16-Orellana, 19-Fierro, 21-Tello, 22-Paredes, 23-J. Marin. Allenatore: Marcelo Bielsa

 

ARBITRO: Eddy Allen Maillet (Seychelles)

 

MARCATORI: 33’ Beausejour (Cil)

 

AMMONITI: 3’ Carmona (Cil), 18’ Fernandez (Cil), 32’ Palacios (Hon)

 

ESPULSI: nessuno

GB