Mondiali 2010, Italia-Paraguay 1-1: Radio Padania esulta – VIDEO

La prima partita dell’Italia in questo Mondiale sudafricano è terminata: 1-1 contro il Paraguay che delude sul risultato ma non del tutto sul piano del gioco. Ovviamente ognuno ha la sua visione: c’è chi parla di “Italia tosta”, chi di “Italia poco brillante”, chi di “Italia vivace”… sappiamo che ufficialmente esiste solo un ct ma, sparsi per il Bel Paese, ce ne sono milioni che non aspettano altro che sparare sentenze su eventuali passi falsi degli azzurri.

La partita ha detto questo: Italia combattiva ma poco presente sotto porta. Il gol di Alcaraz al 39° è stato quasi come un fulmine a ciel sereno per tutti gli italiani… o quasi. Già, strano a dirsi, ma qualche italiano(sulla carta, è bene ricordarlo) ha esultato al gol del Paraguay. E non si tratta di Cassano, acerrimo nemico di Lippi ma italiano, prima che barese, fino al midollo.

Fratelli d’Italia? Forse no. Si dice: “parenti serpenti” e, in tal caso, mai detto fu più azzeccato. Il pensiero va(o Va Pensiero per dirlo in “padanese”) rappresentata da Radio Padania. Infatti, al gol di Alcaraz che ha portato momentaneamente in vantaggio il Paraguay, i cronisti della radio in questione si sono lasciati andare a un’ esultanza che, in teoria, sarebbe stata più logica in seguito al gol di De Rossi. Semplice goliardia? No. Purtroppo trattasi di triste realtà. In un’Italia unita, dove nord, centro e sud non fa differenza(in teoria), ci sono ancora persone che auspicano a essere indipendenti e credono in divisioni di stampo pre unità d’Italia. Stiamo parlando ovviamente di una minoranza. La forza dell’Italia e dei veri italiani è rappresentata da coloro che nelle partite della Nazionale si raggruppano per vedere le partite insieme in case, piazze, bar. Tutti uniti, insieme, come se fossero fratelli… Fratelli d’Italia.

Antonio Pellegrino