Terza media: oggi la temuta prova Invalsi

579.869 studenti italiani iscritti agli esami di terza media quest’oggi si sono cimentati con l’ultima e temuta prova scritta: “il quiz Invalsi”, al terzo anno di sperimentazione. Anche quest’anno non è mancata una sfrenata corsa alle lezioni di sostegno.

La prova, che prende il suo nome dall’Istituto nazionale di valutazione che l’ha preparata,  prevede 30 domande di italiano basate su grammatica, comprensione del testo e capacità di argomentazione. 21, invece, le domande di matematica che prevedono risoluzione di equazioni, esercizi di geometria e di logica.

Gli studenti hanno avuto a loro disposizione due ore di tempo per poter affrontare la prova e già dalle ore 12 sul sito internet dell’Invalsi è possibile consultare le risposte esatte e le griglie di valutazione sulle quali dovranno basarsi i docenti. Il ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ha molto insistito sui parametri univoci di valutazione. Proprio a tale scopo il direttore generale, Mario Dutto, ha inviato una nota alle scuole per ricordare che da quest’anno “tale prova concorre alla valutazione complessiva dell’allievo, nella circolare sulla valutazione finale è evidente la responsabilità delle scuole“, le quali “sono chiamate a far sì che lo svolgimento della prova stessa avvenga correttamente” senza l’adozione di “comportamenti opportunistici“.

Per questa prova, motivo di preoccupazione per molti, non è mancato chi si è rivolto a professori in pensioni e precari della scuola per ricevere una preparazione maggiore per l’esame. Molti genitori, infatti, ritengono che le lezioni private siano decisive per il superamento del test.

Da quest’anno poi la prova Invalsi ha un peso maggiore sull’esito finale dell’esame e molte famiglie sono state disposte a spendere circa 240 euro a figlio. Inoltre manuali e guide per le prove Invalsi sono andati a ruba.

Tuttavia la prova non dovrebbe aver colto di sorpresa i ragazzi, che da maggio si preparano nelle scuole con vere e proprie simulazioni.

Simona Leo