Grande Fratello 10: Sarah Nile dopo Veronica Ciardi continua ad essere ambigua tra silenzi e codici

Su esempio di Veronica Ciardi che, come aveva annunciato da tempo, è andata in forma privata a Castelfranco Veneto per ritrovare l’amicizia perduta con il vincitore del “Grande Fratello 10”, Mauro Marin, anche Sarah Nile alla fine ha ceduto accettando un incontro organizzato con il nemico numero del reality grazie al quale tutti loro sono diventati noti; incontro proposto dal settimanale Visto, che ne ha riportato foto e dialoghi.

Il rapporto tra Sarah e Mauro nella Casa ha subito una trasformazione passando da apparente attrazione e interesse di entrambi, all’insofferenza di lei per il simpatico salumiere, e il non riuscire ad accettare da parte di lui l’improvviso distacco, inoltre, Mauro non ha mai creduto alla storia tra Sarah e Veronica, accusando la Nile di plagiare la bella romana.

Così, durante l’incontro, Mauro Marin non perde tempo e diretto le chiede se è fidanzata, perché, spiega: “Per me è importante che tu dica la verità. Dica chiaramente quello che sei e sei sempre stata. Sai? Ho scoperto che tu dentro la Casa avevi un codice con cui parlavi all’esterno. E lo usi ancora oggi per far leggere tra le righe a chi sai tu…”.

Sarah Nile non risponde sull’argomento fidanzato ma ammette di utilizzare dei codici: “Mai nessuno ha scoperto i miei punti deboli, alcuni miei modi di agire, né altri codici che usavo nella Casa. Neppure gli autori del Grande Fratello. E io non li rivelerò di certo a te né a nessuno”,

L’ex coniglietta confessa che dalla Casa di Cinecittà riusciva a comunicare, grazie ai suoi codici, con 5 persone esterne al reality; ma se tra queste cinque ci fosse anche il suo fidanzato risponde: “Questo non lo saprai mai. Rassegnati”.

La conclusione di Mauro è: “Io ci ho vissuto due mesi con te là dentro e ho la mia idea: era tutto spettacolo per te. Ora tu vorresti dirmi che sei una Sarah diversa?”.