Mondiali 2010, Spagna: Puyol è pronto al riscatto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:01

Il deludente esordio con beffa contro la Svizzera brucia ancora nel petto di tutta la compagine spagnola, e a poco meno di 12 ore dal secondo appuntamento mondiale, a caricare le furie rosse ci pensa il forte centrale del Barcellona, Carles Puyol, usando l’arma dell’ironia: “Se vinciamo il mondiale Del Bosque si taglia i baffi? Io non credo proprio che taglierò i miei capelli.

E sulla partita di questa sera aggiunge:“La partita con l’Honduras è già una finale. Dovremo avere molto rispetto dell’Honduras, che in difesa è forte e ha giocatori rapidi che ti possono mettere in difficoltà in contropiede. Sarà una gara difficile. Non sappiamo come giocheranno loro, ma sappiamo come giocheremo noi. Con il nostro solito stile di gioco, tentando di segnare presto. Tensione? No, siamo carichi però. Abbiamo molta voglia di giocare, è dall’incidente (lo chiama proprio così, ndr) con la Svizzera che non vediamo l’ora di scendere in campo per rimediare”.

Per quanto riguarda la formazione, sembra destinato a scendere in campo dal primo minuto Fernando Torres, complice l’infortunio di Iniesta, toccato d’uro nel match d’esordio dal terzino laziale, Lichsteiner. Stesso discorso anche per il capitano dell’Arsenal Cesc Fabregas, candidato numero uno a prendere il posto sulla linea di centrocampo, ai danni di uno tra  uno tra Xavi e Alonso. Sostituzione che sicuramente daranno più profondità, qualità e inventiva alla squadra giallorosssa.

Del Bosque è uno di quegli allenatori che dice chi gioca poco prima della partita – prosegue Puyol–   Forse è perché vuole far mantenere alta la tensione a tutti. Ma chiunque giochi, ripeto, seguiremo la stessa linea: possesso palla, gioco rapido e attacco per creare occasioni. Certo, se perdi qualcosa non ha funzionato. Può succedere. Ma per come abbiamo perso, avendo avuto tante occasioni, possiamo pensare a un incidente. Già da questa sera il nostro mondiale potrebbe prendere una strada completamente diversa“.

Paolo Piccinini

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!