Mondiali 2010, dichiarazioni Spagna-Honduras: Del Bosque guarda già alla sfida contro il Cile

Il Ct delle Furie Rosse Vicente Del Bosque

La Spagna ieri ha vinto contro il modesto Honduras per 2 a 0, e si è rimessa così nella giusta carreggiata del Mondiale Sudafricano dopo la brutta sconfitta subita contro la Svizzera. Una Spagna che ieri ha dimostrato nuovamente di essere una delle migliori formazioni al Mondo, capace di impostare delle ottime manovre di gioco e di saper colpire l’avversario quando arriva il momento giusto. Una Spagna che ha rincuorato i propri tifosi ed il suo Ct Del Bosque.

Del Bosque che ieri è apparso molto più sollevato al termine della partita contro l’Honduras, visto che i tre punti contro i Centroamericani non solo permettono alle Furie Rosse di rimanere in corsa per gli Ottavi di Finale, ma anche di potersi giocare il primo posto nel Girone H contro il Cile nell’ultima partita, che andrà in scena questo venerdì. “Oggi sapevamo che dovevamo solamente vincere, e lo abbiamo fatto– ha esordito Del Bosque, che poi ha aggiunto -“Certo abbiamo creato tanto, ma non siamo riusciti a mettere in rete ogni occasione che abbiamo avuto a disposizione. L’importante però è che abbiamo vinto e che abbiamo ritrovato il nostro vecchio livello di gioco“.  

Del Bosque ha poi parlato della partita contro il Cile. Il match contro la Roja di Bielsa non sarà solo uno spareggio per il primo posto nel Girone H, ma sarà anche un gara per evitare di incontrare il Brasile agli Ottavi, visto che la seconda classificata del Gruppo H giocherà di sicuro contro i Carioca, che sono i primi nel raggruppamento G. Sulla gara contro i Cileni l’ex-tecnico del Real Madrid ha detto che “Quella di venerdì sarà una gara ricca di pressioni, ma i miei ragazzi sono abituati a situazioni del genere, e di sicuro daranno il massimo per portare a casa la vittoria“.

Per l’Honduras invece il Mondiale Sudafricano sembra essersi chiuso ieri. Solo un miracolo potrebbe infatti permettere alla Nazionale del Ct Rueda di andare agli Ottavi di Finale. Rueda che ieri dopo la gara contro la Spagna ha affermato che “Abbiamo rispettato troppo la Spagna, specialmente ad inizio gara, e così ci siamo ritrovati già sotto di un gol nel primo tempo. Nella ripresa abbiamo cercato di reagire, ma abbiamo lasciato tanti spazi agli spagnoli, che ci hanno così segnato la seconda rete“. Il Ct Honduregno ha poi concluso il suo intervento in sala stampa elogiando le Furie Rosse: “Non c’è alcun dubbio- ha dichiarato Rueda -La Spagna è una squadra superiore, che potrà fare tanto bene in questo Mondiale, se giocherà ogni gara come quella di oggi“.

Simone Lo Iacono