Calciomercato Roma, spunta un nome incredibile: Roberto Carlos

Il terzino brasiliano Roberto Carlos. Per lui si parla di un incredibile trasferimento alla Roma

Chissà, forse è fantacalcio o forse è la classica voce estiva, una delle numerosissime ipotesi che lasciano il tempo che trovano durante la bella stagione fatte ad hoc per far sognare i tifosi in astinenza da calcio giocato che provano a consolarsi con dei nomi letti su un giornale. Fatto sta che alcune voci rimbalzanti dal Brasile dicono che la Roma starebbe pensando ad un altro brasiliano, Roberto Carlos. La notizia è stata fornita dal sito verdeoro lancenet.com secondo il quale il terzino del Corinthias potrebbe essere oggetto del desiderio dei giallorossi, come affermato nel corso di un colloquio informale dallo stesso agente del giocatore, Fabiano Farah. Nonostante la non più veneranda età del terzino sinistro carioca (37 anni), Roberto Carlos è uno di quei giocatori che non può non far sobbalzare i tifosi: rimasto nel nostro campionato per un solo anno, oltretutto vincendo il premio di miglior difensore nel 1995\96 prima di essere inspiegabilmente ceduto dall’allora disastrosa dirigenza interista, il potentissimo terzino mancino ha un palmares infinito sia a livello individuale che di squadra: 2 campionati paulista e 2 brasiliani, 4 campionati spagnoli, 3 supercoppe iberiche e 2 turche, 3 Champions, 2 coppe intercontinentali ed 1 supercoppa europea. Con la nazionale verdeoro è diventato campione del mondo nel 2002 ed ha trionfato anche due volte in coppa America ed 1 in Confederations Cup ottenendo pure un bronzo olimpico mentre a livello personale possiede un trionfo nel Golden Foot, due presenze nella squadra Uefa dell’anno ed altrettante in quella dell’All-star team dei mondiali Fifa. In carriera ha vestito le maglie di Palmeiras, Inter, Fenerbahce e Corinthians anche se quella più importante è stata quella del Real Madrid: in camiseta blanca Roberto Carlos ha militato undici stagioni giocando quasi 400 partite e siglando circa 50 reti. E’ il secondo recordman di sempre per presenze in maglia verdeoro dietro solo ad un altro mostro sacro come Cafù, insomma un uomo una garanzia, seppur a 37 anni. I tifosi romanisti possono cominciare a sognare.

Francesco Maisano