Calciomercato Chievo: si punta forte su Meggiorini e Denis

L'attaccante argentino del Napoli German Denis

Tra le squadre di Serie A che stanno navigando con i fari spenti in questo mercato estivo c’è il Chievo. La squadra del neo allenatore Pioli sta infatti trattando vari giocatori in ombra, per non far lievitare il loro prezzo e per mettere a segno anche qualche bel colpo di calciomercato.

La società veronese è infatti alla ricerca di una punta di peso e capace di raggiungere la doppia cifra, per aiutare così il bomber Pellissier, sul quale è gravato da un paio di anni a questa parte tutta la mole di gioco dei Gialloblù. I due obiettivi sui quali si è concentrato l’interesse dei Clivensi sono Denis e Meggiorini. Per il Tanke il Chievo vorrebbe mettere sul piatto Mantovani, il difensore che piace tanto a Mazzarri, per poter così acquistare la metà del suo cartellino e per fargli indossare la maglia clivense l’anno prossimo. Meggiorini invece è rientrato da pochi giorni a Genova sponda rossoblù, e potrebbe arrivare in prestito se si dovesse trovare un accordo tra la squadra di Preziosi e quella di Campedelli.

Una volta sistemato il reparto offensivo, il Chievo proverà a chiudere qualche altra trattativa riguardante la difesa ed il ruolo di portiere. In difesa piacciono molto Aronica del Napoli e Caridi del Mantova. Per arrivare al difensore dei Partenopei i dirigenti del Chievo dovranno fare una buona offerta in denaro, altrimenti sarà davvero dura portare Aronica sulle sponde dell’Adige. Il difensore del Mantova invece potrebbe arrivare con più facilità, visti anche i grossi problemi societari che stanno opprimendo la squadra lombarda.

In porta invece si cerca invece un vice per Rubinho, visto che Sorrentino a breve sarà annunciato dal Genoa come sostituto di Amelia, che è andato al Milan. I candidati al ruolo di 12° uomo sono al momento due, ovvero Bressan del Sassuolo e Pelizzoli dell’Albinoleffe. Pioli preferirebbe portare con sè il primo, visto che lo ha avuto al Sassuolo, ma non gli dispiacerebbe allenare anche Pelizzoli, che vanta un buon curriculum in A (Atalanta e Roma) ed all’estero (Lokomotiv Mosca).

La società gialloblù intanto ha ufficializzato le date di Raduno e Ritiro della propria squadra. Il raduno avverà giorno 12 Luglio in sede, mentre dal 14 al 31 di Luglio la squadra andrà a San Zeno di Montagna (Vr) per osservare il ritiro agli ordini di Pioli.

Simone Lo Iacono