Heineken Jammin Festival 2010: le novità di quest’anno

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:45

Dopo più di un anno di attesa poiché nel 2009 vi è stata una breve pausa per la mancanza di nomi importanti da inserire nel cartellone, quest’anno si riparte con il botto Dal 3 al 6 Luglio a Mestre e precisamente al Parco di San Giuliano si terrà la dodicesima edizione dell ‘Heineken Jammin Festival. Musica per tutti i gusti. Il programma vero e proprio prevede nello specifico: Sabato 3 luglio: Aerosmith, Cranberries, Stereophonics, Plan de Fuga, La Fame di Camilla. Domenica 4 luglio: Green Day, Thirty Seconds To Mars, Editors,  Rise Against e da X Factor i pupilli di Mara Maionchi ovvero The Bastard Sons of Dioniso. Lunedì 5 luglio: The Black Eyed Peas, Massive Attack, Cypress Hill, N*E*R*D, Club Dogo e Airys. E per l’ultima serata, martedì 6 luglio: Pearl Jam, Ben Harper & Relentless Seven, Skunk Anansie, i favolosi Gossip con Beth Ditto e Gomez. Con un cartellone così ricco di nomi eccellenti è difficile che qualcuno rimanga scontento. Le quaranta ore di musica dal vivo sono una evento davvero eccezionale e da non perdere.

Non ci sarà però solo musica. Nei 700 mila metri quadrati del parco che lo ospita saranno infatti allestite aree tematiche di intrattenimento per vivere l’evento a 360 gradi nel pieno di una vacanza che prevede sport, relax e divertimento allo stato puro. Vi saranno infatti ben otto campi da basket, tre da pallavolo e  cinque da calcetto per accontentare i più sportivi che vorranno aspettare i propri idoli con una partitella con amici e conoscenti. Aree attrezzate per la tintarella e per i giochi d’acqua per non dimenticare che è il tempo adatto per la spiaggia ed il mare. L’area denominata beach si è notevolmente ampliata diventando più capiente in termini di ombrelloni e sedie sdraio. Una apposita area sarà dedicata alla Water War ovvero alla guerra con l’acqua. È previsto infatti che due squadre si possano sfidare in vere e proprie battaglie a suon di gavettoni e a tempo di musica. Un’area sarà dedicata ai graffiti. I writers potranno quindi esprimersi al meglio con la loro arte. Sempre nel campo artistico si possono sottolineare varie presenze. Vi saranno per l’appunto spazi attrezzati per i professionisti del body painting, del make up artistico, dei tatuaggi all’hennè e delle extension. Chi vorrà potrà farsi personalizzare le sneakers e le t-shirt. Tutto l’occorrente per un vero cambio di look sarà messo a disposizione dei tutti in quella che è stata definita la Customization area. Per concludere i può velare la ciliegina sulla torta: la pista di pattinaggio sul ghiaccio sintetico dove sembrerà di essere tornati in pieno inverno.

Alessandra Solmi

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!