Per errore muoiono, in un attacco aereo NATO, sei soldati afgani

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:34

Anche se non si conoscono ulteriori informazioni sull’accaduto, secondo quanto ha informato il Ministero afgano di Difesa, questo mercoledì, sono almeno sei i soldati  afgani morti  e altri  due sono rimasti feriti in un attacco  aereo lanciato dalla  NATO nella provincia centrale di Ghazni che è stato diretto per un’ insurrezione  talebana.

Durante la conferenza stampa  Zahir Azimi,  portavoce della Difesa, ha spiegato che l’attacco ha avuto luogo questa mattina  mentre dei membri  delle  Forze di  Sicurezza afgane stavano organizzando un agguato  ad un gruppo di insorti nel distretto di  Andar. Secondo Azimi, un aereo della NATO “per errore” ha  bombardato le posizioni  dei  soldati  uccidendone  sei di loro.

Il portavoce ha condannato l’attacco ed ha auspicato che questa sia  l’ultima volta che le Forze  di Sicurezza  afgane siano  vittime di  attacchi di truppe straniere. Secondo l’agenzia afgana AIP, Nauroz Ali, capo di  sicurezza di  Ghazni, ha  stabilito che sono sei i soldati  afgani uccisi.

Sempre secondo il Ministero degli Interni, in un comunicato rilasciato dalla AIP, questo mercoledì nella provincia confinante di Logar ad est,  quattro  poliziotti afgani hanno perso la vita  ed altri sono rimasti feriti per lo scoppio di  una bomba sul ciglio stradale mentre  pattugliavano.

Alcune delle tattiche militari più criticate dal Governo dell’Afghanistan sono, i raids  notturni e gli attacchi aerei lanciati dalla Forza Internazionale di Assistenza  alla Sicurezza , l’ISAF della NATO, che in diverse  occasioni  causano numerose  vittime civili. (Maria Luisa L.Fortuna)

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!