Arte, il ritorno del genio assoluto di Van Gogh a Roma dopo 22 anni

 

Sarà finalmente di ritorno nella città di Roma, dopo ben 22 anni dall’ultima volta, il genio assoluto del celebre pittore Vincent Van Gogh che ha tracciato e lasciato quella che è un segno indelebile ed incancellabile nel campo della storia dell’arte e dell’immaginario collettivo dell’uomo moderno; dalla data del 9 ottobre 2010 difatti, fino  al 30 gennaio 2011, il Complesso del Vittoriano di Roma ripresenta nella città le opere in mostra del famosissimo artista con un’esposizione intitolata “Vincent Van Gogh. Campagna senza tempo, Città Moderna“. Ad essere esposte saranno più di 110 opere  tra le quali sono inclusi importanti e celebri dipinti, stupendi acquarelli e preziosissime opere su carta che danno voce ed espongono in mostra tutta l’incredibile carriera del celebre maestro olandese tracciando quello che è un percorso scientifico nuovo e decisamente interessante.

Siffatto percorso analizza e studia per la prima volta quelle che sono le due inclinazioni contraddittorie e che molte volte portarono l’artista a scegliere determinati soggetti  e a compiere certe scelte nei suoi dipinti: da una parte abbiamo difatti il suo profondo amore e legame con la campagna, rappresentata come ambiente immutabile e fisso, statico mentre dall’altra c’è il suo rapporto con la città che figura come il centro nevralgico della vita moderna e del rapido movimento che la attraversa nella sua totalità.

La mostra è stata concepita sotto la supervisione dell’Alto Patronato del Presidente della Repubblica Italiana ed è stata promossa e sostenuta dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e dall’Ambasciata del Regno dei Paesi Bassi della città di Roma, con la partecipazione inoltre del Comune di Roma, Assessorato  alle Politiche Culturali e della Comunicazione, della Regione Lazio, Assessorato alla Cultura,Arte e Sport, della Provincia di Roma, Presidenza e Assessorato alle Politiche Culturali ed inoltre grazie anche al patrocinio del Senato della Repubblica, della Camera dei Deputati e del Ministero degli Affari Esteri.

Ad organizzare e portare avanti l’importante rassegna è stato “Comunicare Organizzando” di Alessandro Nicosia; il prezzo del biglietto sarà di 10 euro per quelli interi e di 7.50 euro per quelli ridotti mentre la mostra sarà aperta dal lunedì al giovedì dalle 9.30 alle 19.3o mentre il venerdì ed il sabato dalle 9.30 alle 23.30 e la domenica dalle 9.30 alle 20.30.

Rossella Lalli