MotoGP: Rossi in Ducati, presto l’annuncio

Ora che l’australiano Casey Stoner ha concretizzato la trattativa con la Honda per il 2011,  la Ducati si trova inevitabilmente senza Top Rider; questa la base ideale per portare a conclusione in brevissimo tempo la trattativa con il nove volte campione del mondo.

E’ ormai vicino il giorno del tanto atteso annuncio che vedrà Valentino Rossi in Ducati dalla prossima stagione. Entro breve dovrà essere definita la destinazione dei piloti principali ciò a causa della firma anticipata di Stoner con la Honda che ha condotto ad un’accelerazione improvvisa del mercato piloti.

Secondo le fonti più affidabili, qualora Valentino tornasse a correre per il GP della Germania, Sachsenring, la notizia sul passaggio del dottor Rossi alla rossa potrebbe già essere fatto il venerdì delle prove libere.
Inutile dire che  sono in molti ormai a credere nel ritorno anticipato e quasi miracoloso di Valentino alle gare dopo il brutto incidente, oltre agli appassionato di motomondiale e ai fans del campione di Tavullia, la speranza di rivedere in pista l’esponente principale della classe regina regna e dilaga in ogni angolo del paddock, tutti consapevoli che senza Rossi lo spettacolo da “tutti in piedi sul divano” cede il posto alla noia e alla prevedibilità dell’esito delle gare.

Per la trattativa Rossi-Ducati mancherebbe solo la fatidica firma per siglare la tanto desiderata nuova avventura sia per la casa italiana sia per il pilota italiano, in cerca sicuramente, dopo aver vinto tutto, di un nuovo e diverso stimolo per ridare e rivivere certe emozioni.
Se tutto dovesse procedere secondo programma, l’anno 2011 vedrebbe la Honda con un team invidiabile di tre piloti forti, Stoner, Pedrosa e Dovizioso; mentre in Yamaha resterebbero l’indiscusso Lorenzo e l’ottimo debuttante Ben Spies.

Fiorenza Ciribilli