Sesso orale per tutti se i mondiali li vince l’Olanda

Cari maschietti olandesi, e non solo, gioite pure, ma fatelo con scaramanzia. La  pornostar 30enne Bobbi Eden, bionda, bella e a dir poco intraprendente ha promesso sesso orale a tutti in caso di vittoria dei mondiali di Sudafrica 2010 da parte dell’Olanda. La Eden, è nata all’Aja, tanto per chiarire. Eden, un cognome che promette molto, e gli uomini sembrano fidarsi, visto il numero di richieste ricevute, pur subordinate alla vittoria nella finalissima, cosa assolutamente non scontata contro l’invincibile armata spagnola.

Per soddisfare tutte le “domande di lavoro” pervenute, la pornostar attualmente di stanza a Los Angekes è stata costretta a coinvolgere alcune sue amiche, formando così una vera e propria squadra deputata al sesso orale. Questo perchè, se al momento dell’annuncio i suoi fan erano 22 mila circa, ora sono molti, ma molti di più  Forse però  la realtà potrebbe essere meno bella di quanto sembri: il BJ citato dalla Eden, pur riportando le iniziali di Blow Job, sesso orale appunto, non risulta chiaro. Non è la prima volta che un personaggio pubblico   si espone promettendo prestazioni sessuali di diverso tipo per poi ritrattare una volta verificatasi la condizione necessaria all’attuazione del “programma”.

Bobbi Eden, tra l’altro, potrebbe essere salvata da polpo, si, lui,Paul, che pare abbia scelto la Spagna come vincitrice, dopo essere scampato alle ire tedesche, dato il suo pronostico sfavorevole e per giunta, esatto. In ogni caso, i sospetti che il tutto sia una semplice campagna pubblicitaria non mancano. Quale migliore occasione dei mondiali di calcio infatti per parlare di “sesso spicciolo” in pubblico? Il bacino d’utenza non potrbbe forse essere pià grande.

A.S.