Si addormenta sui binari, salvo per miracolo

Un ragazzo di 20 anni è scampato per miracolo, questa mattina, all’impatto con un treno che stava per passare dalla stazione di Borgo a Mozzano.

La vicenda ha dell’assurdo, in quanto il giovane, completamente ubriaco, si era addormentato sui binari dopo essersi allontanato da una festa a Bagni di Lucca cui aveva preso parte la notte precedente.
Il giovane, imbottito di alcool sino all’inverosimile, avrebbe poi cominciato a girovagare nei dintorni, fino ad adagiarsi proprio sul tracciato ferroviario, il posto più pericoloso dove potesse pensare (da lucido) di mettersi a dormire. Dopo qualche ora, alle 7.15, il passaggio in corsa del treno regionale proveniente da Lucca e l’incidente sventato dalla prontezza di riflessi del macchinista che è riuscito a fermare la motrice appena in tempo.

L’uomo, mentre si apprestava a condurre il convoglio in stazione, ha infatti notato la sagoma lungo il percorso ed è riuscito a frenare di colpo, fermando la motrice a pochi metri dal corpo addormentato.

Nonostante il rumore, il giovane non si è accorto di nulla. Pochi minuti dopo si è svegliato e ha tolto il disturbo come se nulla fosse stato, permettendo al treno di continuare la sua corsa.

La prossima volta il ragazzo farà bene ad assicurarsi un passaggio verso casa prima di cominciare a bere.

Raffaele Emiliano