Claudia Mori al Roma Fiction Fest: “I miei premi agli aquilani”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:51
Claudia Mori

Il Roma Fiction Fest di quest’anno, concorso internazionale ormai giunto alla sua quarta edizione e che si concluderà quest’oggi, ha avuto una grande protagonista: Claudia Mori.

La produttrice della “Ciao Ragazzi” infatti, ha ottenuto ben due importanti riconoscimenti: “Premio Speciale per l’impegno produttivo” per l’eccellenza artistica come produttrice di fiction di qualità, e il premio per la miglior miniserie (ottenuto con la riuscitissima “C’era una volta la città dei matti”).

Sul palco del Roma Fiction Fest, la Mori ha voluto dedicare i premi conferitole agli aquilani, dedica in stretta connessione alle proteste di questi ultimi giorni, esprimendosi con toni sinceri. Queste le parole della sua dedica: “Alla gente dell’Aquila che l’altro giorno è venuta a Roma a chiedere la casa e la ricostruzione delle loro città che sono ancora un cumulo di macerie. Passato il momento di propaganda, ci sono ancora decine di migliaia di persone in attesa delle loro case”.

Durante la conferenza stampa inoltre, la produttrice televisiva ha esposto i progetti e i lavori in corso della “Ciao Ragazzi” : “Un corpo in vendita” (diretto da Liliana Cavani, Margarethe Von Trotta e Marco Pontecorvo), una fiction su Fred Buscaglione, Caruso e, per Sky, sul caso Tortora.

Riguardo la fiction “Un corpo in vendita” la Mori ha espresso senza riserve le compromettenti difficoltà che si stanno riscontrando con la produzione: pare che in questo abbiano inciso in modo determinante l’impossibilità di cominciare i lavori e soprattutto il taglio, da parte del direttore di Rai Uno Mauro Mazza, di due riprese. La Mori ha ironizzato con una battuta: “le riprese – ha dichiarato la produttrice – dovrebbero partire a giorni ma dovevamo filmare a gennaio e ancora si rimanda. Se non si parte, mi incateno davanti a casa del direttore generale della Rai e del direttore di Rete”.

Martina Guastella

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!