Waka waka: Shakira incanta alla finale dei mondiali di calcio 2010

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:17

 Il waka waka e Shakira, oltre alla squadra spagnola, sono i vincitori dei mondiali di calcio 2010: ritmo e movenze sensuali in perfetto stile africano hanno contribuito in questa occasione al successo della cantante colombiana che ha incantato tutti in occasione della finale portando in scena, prima del fischio di inizio, un vero spettacolo dedicato all’Africa.

Waka waka è il ballo che più o meno tutti riescono ad accennare, coinvolgente al punto che tutti ci provano, ma i risultati non sono sempre paragonabili a quelli proposti da Shakira, che per l’importante occasione ha indossato un coloratissimo costume di scena, praticamente perfetto per l’esibizione e per rendere omaggio ad una terra che lei ha dichiarato di avere imparato ad amare tanto, ma che ha deluso chi si aspettava di vederla ancora più scoperta di come è apparsa durante la cerimonia d’apertura.

Dunque, waka waka e Shakira non si sono minimamente avvicinati alle proposte più o meno hot di chi in queste settimane aveva promesso nudi integrali o sesso per puro esibizionismo, d’altronde era stata la stessa cantante in una recente intervista a dichiarare quanto per lei sarebbe impossibile mostrarsi nuda considerando le radici libanesi del papà e i costumi cattolici trasmessi dalla sua famiglia, aggiungendo: “Solo 10 anni fa non mi sarei mai immaginata con indosso un body super aderente e tacchi alti mentre danzo in una gabbia dorata appesa a testa in giù… Ma oggi come oggi posso dire che non poserò mai nuda”.

Ben lontana dal waka waka anche la showgirl Marika Fruscio con il suo tentativo mal riuscito di imitare la bellissima Shakira, che per essere sensuale non ha di certo bisogno di spogliarsi, mentre la Fruscio e i suoi ammiratori attendono, invece, un momento ben più adatto, con l’annunciato calendario hot.

S.L.