Sean Connery: l’ex 007 cinematografico nel mirino del fisco spagnolo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:12

Secondo quanto informa il Confidential, il Tribunale numero di Marbella imputa a Sean Connery e alla moglie  Micheline Roquebrune  un nuovo reato  contro la Fisco Spagnolo valutato sui 1. 642. 576 euro.

Secondo quanto hanno confermato fonti giudiziarie  lo scorso mese di aprile Sean Connery, l’attore scozzese indimenticabile 007 e sua moglie, sono stati accusati ed incriminati da un’indagine in merito alle costruzioni residenziali abusive nella loro  tenuta Malibú di Marbella. Secondo quanto stabilisce la Corte dei Conti questi terreni, nei quali si trova la proprietà  che la coppia ha, sono stati sequestrati  per  varie  operazioni  urbanistiche eseguite senza i permessi del caso  che suppongono  un danno  economico  di più di 2,7 milioni di  euro.

Ora, Ricardo Puyol, il giudice che ha in mano la procedura giudiziaria ha emesso un’ ingiuzione internazionale che coinvolge come  imputati sia  Sean Connery che la moglie. Puyol stabilisce  che i coniugi  Connery hanno eluso il pagamento delle tasse dalla vendita  dei  terreni circostanti la loro proprietà per un valore  di 1.642.576,51 euro, comettendo in questo modo il reato fiscale stabilito dall’articolo 305 del Codice Penale Spagnolo.  (Maria Luisa L. Fortuna)

 

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!