Facebook…the movie

Arriva in Italia il trailer di “The social network“, film che si concentra sulle origini e su tutti i misteri che sono dietro la nascita e il successo del social network più diffuso al mondo, Facebook.

“Non arrivi a 500 milioni di amici, senza farti un po’ di nemici”. E’ questo il messaggio che recitano la locandina e il trailer del film, che, pare, sarà proiettato in anteprima mondiale il 24 settembre al New York Film Festival e uscirà nelle sale il 1 ottobre. E sembra anche che alcune immagini del film saranno proiettate durante la prossima edizione del Festival di Venezia, dall’1 all’11 settembre.

I misteri, le origini, i volti e le storie che si celano dietro la nascita di un mito, che ha cambiato il modo di vivere e di relazionarsi delle persone. La regia è affidata ad un genio di Hollywood, David Fincher, già autore di film come “Seven”, “Fight Club”, “Il curioso caso di Benjamin Button”, “Zodiac”, la sceneggiatura, invece, è affidata ad un altro mostro sacro, Aaron Sorkin, autore della serie cult “The West Wing” e di “Codice d’onore”. A vestire i panni dell’eccentrico ragazzino plurimiliardario che gira in ciabatte per gli uffici della sua società, e cioè Mark Zuckerberg, l’attore Jesse Eisenberg, che somiglia non poco all’originale, accompagnato da Justin Timberlake (nel ruolo di Sean Parker, inventore di Napster e prezioso consigliere di Facebook) e da Andrew Garfield (nei panni di Eduardo Saverin, compagno di stanza di Zuckerberg e suo complice nella nascita di Facebook).

Ispirato al libro di Ben Mezrich, “Miliardari per caso – L’invenzione di Facebook: una storia di soldi, sesso, genio e tradimento”, il film sembra non piacere a Zuckerberg stesso, poichè come il libro, la pellicola si prende troppe libertà nel raccontare la nascita di Facebook tanto da far insinuare il dubbio che Zuckerberg non sia il vero e unico padre del social network, dando al suo personaggio un’immagine piuttosto negativa. A prescindere dal gossip e dalle critiche, il film si preannuncia come uno dei più grandi eventi cinematografici del prossimo autunno.

Augusto D’Amante