Cagliari: lettori/letture, onore ai libri

Da martedì 20 luglio al Parco di Monte Claro a Cagliari prenderà vita un nuovo progetto legato alla promozione del libro e della lettura. L’iniziativa si chiama “Lettori/Letture” ed è promossa dalla Biblioteca Provinciale di Cagliari e dall’Associazione Editori Sardi, Aes.

La manifestazione mette al centro dell’attenzione i lettori con la loro curiosità, le loro aspettative, il libro in tal contesto diventa ancora di più strumento di socializzazione e di conoscenza. L’editoria sarda e gli autori che costituiscono questo universo di creatività saranno i protagonisti degli incontri con il pubblico. Tre i temi fondamentali degli incontri: La storia di un’isola; Paesi, Città, Luoghi e Paesaggi dell’isola; La narrativa e la poesia.

L’accordo tra l’Aes e la Biblioteca Provinciale assume una particolare importanza perché mette in luce il ruolo pubblico della biblioteca e il ruolo associativo dell’Aes e dimostra che le due realtà possono convergere su progetti comuni con l’obiettivo di riaffermare il valore sociale del libro. In questo contesto la diffusione del libro sardo può contribuire alla promozione della lettura e alla socializzazione di conoscenze importanti sulla storia dell’isola e del suo patrimonio letterario.

Contemporaneamente il panorama culturale è arricchito dalla Mostra mercato del libro sardo. Nei gazebo della Biblioteca provinciale Parco di Monte Claro, nell’ambito del progetto “La Biblioteca va al parco – IV edizione”, l’Aes narrativa e poesia presenterà un’ampia esposizione del catalogo dell’Editoria sarda nei seguenti giorni: sabato 24 e domenica 25 luglio dalle 17 alle 21; sabato 31 luglio e domenica 1 agosto; sabato 28 e domenica 29 agosto; tutti i sabati e le domeniche di settembre.

Per la narrativa e la poesia ci sarà un incontro con Mario Faticoni e Rita Atzeri introdotto da Francesco Cheratzu. Verrà presentato il libro di Mario Faticoni, “Suono di pietra. Viaggio di un ribelle in forma di poesia“. Ci sarà un incontro con Raimondo Pinna introdotto da Corrado Zedda, verrà presentato il libro di Raimondo Pinna, “Santa Igia: la città del Giudice Guglielmo“.

Alle 20 ci sarà un incontro con Luca Porru per la presentazione del libro “Il granaio di Dion Giovanni. Famiglie e potere nella Sardegna del Settecento: Orani e il Marchesato dell’Albis”. Previsto un incontro con Maria Antonietta Macioccu per la presentazione del libro “Amore che non tocca” di Maria Antonietta Macioccu.

Gianpiero Perra presenta il suo libro “Il volo e il sogno. Trent’anni di pensieri, amore, rabbia, poesia”. Ci saranno anche letture di Francesca Saba ed Elisa Zedda della scuola triennale di recitazione diretta da Fausto Siddi.

Sabrina Ferrante