Calciomercato Inter: Giuseppe Rossi o Dirk Kuyt per il dopo-Balotelli

Il neo-allenatore dell' Inter, Benitez

Giuseppe Rossi potrebbe essere uno dei sostituti di Mario Balotelli, nel caso il giovanissimo talento dell’ Inter dovesse partire. Come scrive il quotidiano spagnolo Sport, l’ attaccante italiano del Villareal nei prossimi giorni, potrebbe diventare compagno di Eto’o, Milito e Pandev e far parte dell’attacco dei campioni d’Europa”. La punta “finita nel mirino dell’Inter” può approdare a Milano, prosegue il giornale iberico, se i nerazzuri “si priveranno” di Balotelli. La possibile partenza di Rossi, conclude Sport (che vede anche Sampodoria, Parma e Juventus sulle sue tracce) sarebbe “solo l’inizio dello smantellamento” del Villareal che potrebbe mettere sul mercato ” Diego Lopez, Godin e Nilmar“.

Proprio la partenza di Balotelli sembra essere cosa certa ormai. E per dar credito ancor più forte a questa ipotesi, ci si mettono anche vecchi ricordi e presagi: durante il settimo allenamento della gestione Benitez , SuperMario, si è allenato a parte, ricordando, ai più maligni, il Ronaldo che correva pensando già al Real Madrid.

A rafforzare questa decisione c’ è il forte desiderio del nuovo allenatore neroazzurro di “riprendersi” Kuyt, suo pupillo, e Mascherano che è in ballo tra i nerazzurri e il Barcellona. E proprio con la sua cessione, da cui l’ Inter vorrebbe guadagnare una somma che dovrebbe aggirarsi attorno ai 30 milioni di euro, si potrebbe tentare il decisivo assalto al duo del Liverpool. Balotelli quindi, molto probabilmente non vestirà più la maglia neroazzurra, e dalla prossima stagione potrebbe passare al Manchester City. Lì troverà una vecchia e gradita conoscenza: Roberto Mancini, suo ex-allenatore e grande estimatore.

Tutto quindi sembra essere pronto per la sua partenza. All’ Inter invece servirà solo del tempo per decidere chi sarà il nuovo innesto in un reparto già fortissimo di suo: Giuseppe Rossi in questo momento è in vantaggio sugli altri, ma come già scritto in precedenza, Kuyt sarebbe un graditissimo futuro compagno di reparto di Milito, Eto’o, Pandev e del suo connazionale Sneijder.

Antonio Caporale