Al via Magna Graecia Festival, per la sua settimana edizione a Soverato

 

Prende il via nuovamente, dal 24 luglio al 1 agosto nella cornice di Soverato la settimana edizione del Magna Graecia Film Festival, manifestazione dedicata interamente alle opere prime; la location per l’importante avvenimento sarà la Villa Comunale di Soverato che sarà corredata per l’occasione da un grande allestimento. Secondo alcune notizie sembra che le casse comunali abbiano destinato qualcosa come trentamila euro per la realizzazione del festival, che ha inoltre ricevuto il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e dalla Regione Calabria e che è sotto la direzione del direttore artistico Gianvito Casadonte.

Il Magna Graecia Film Festival è dedicato alle opere prime italiane e,tramite un accordo portato a termine con il Festival di Annecy Cinema Italien è stato possibile per l’opera prima vincitrice di passare e accedere in concorso al festival francese e partecipare inoltre alla rassegna Cinema Italian Style di Los Angeles; la giuria del festival sarà presieduta da Ettore Scola e si occuperà di valutare le undici opere in gara avvalendosi anche del contributo degli spettatori stessi del festival i quali parteciperanno con giudizi, opinioni ed anche critiche.

Sembra essere proprio questa la formula che ha portato il Magna Graecia Festival al successo fino a farlo divenire un vero e proprio fenomeno; stando alle parole di Gianvito Casadonte la manifestazione ha ricevuto grande plauso e successo da parte del pubblico dal momento che anche i grandi attori e registi del cinema italiano hanno preso parte e collaborato volentieri a questo progetto di grande importanza: a dare la marcia in più è stato però il pubblico che è accorso numeroso per incontrare e anche solo vedere dal vivo i grandi nomi del cinema italiano ed anche per assistere alle opere prime di giovani autori in gara. Importante, oltre ad essere una novità di questa edizione, è stata la partnership con Rai Trade nell’istituzione di un premio speciale.

Rossella Lalli