Coca Cola: Cresce il fatturato dopo Sudafrica 2010

I mondiali di calcio in Sudafrica hanno fatto volare l’utile di Coca-Cola nel secondo trimestre. La sponsorizzazione dell’ultima Coppa del mondo nel continente nero ha fatto impennare i profitti netti del gigante di Atlanta del 16% a 2,37 miliardi di dollari, pari a 1,02 dollari per azione, contro i 2,04 miliardi dello stesso periodo dell’anno scorso, secondo quanto ha comunicato la stessa società in una nota citata da Bloomberg. L´Eps comparabile si è attestato a 1,06 dollari contro gli 1,03 dollari attesi dal mercato. I ricavi sono cresciuti del 4,9% a 8,67 miliardi, praticamente in linea con le previsioni degli analisti.

Intanto pochi giorni fa Novelis ha annunciato che la Corte Superiore di Fulton County, Georgia, ha rigettato la causa intentata da Coca-Cola Bottler’s Sales and Services Company LLC (CCBSS) contro la società.
“Prevedavamo di vincere, ma siamo contenti della decisione della Corte”, ha detto Phil Martens, Presidente e Direttore Operativo di Novelis. “Ora che la causa è stata formalmente rigettata, continueremo a concentrarci su quello che facciamo meglio: fornire laminati in alluminio di alta qualità ai nostri clienti, inclusi gli imbottigliatori di Coca Cola”.
La causa contro Novelis Corporation, consociata statunitense della società, fu presentata presso la Corte dello stato della Georgia il 15 febbraio 2007. CCBSS dichiarava nella sua denuncia che Novelis aveva violato il contratto tra le parti, e chiedeva un risarcimento monetario da determinarsi in fase di processo. In un’opinione registrata giovedì 8 luglio 2010, la Corte ha accolto l’istanza Novelis per giudizio sommario, rigettando le richieste di CCBSS. CCBSS non ha indicato se progetta di appellarsi.
Stefano Bernardi