MotoGP, Laguna Seca: Valentino felice del podio conquistato “soffrendo”

Il campione del mondo, Valentino Rossi, si dice soddisfatto del terzo posto a Laguna Seca conquistato lottando più contro il dolore che contro gli avversari.   

  
Il campione di Tavullia sul circuito di Laguna Seca è riuscito a salire sul terzo gradino del podio nonostante le precarie condizioni fisiche. Dopo appena cinquanta giorni dal brutto incidente, in cui si è procurato una duplice frattura esposta e scomposta del perone e della tibia della gamba destra, Valentino ha finalmente “rivisto” il podio.
Per salire sul podio il dottore ha dovuto lottare contro due entità non sottovalutabili: una psichica, ossia la paura di rifarsi male che ti può bloccare e paralizzare, l’altra concreta e reale, ovvero il dolore e la sofferenza di un corpo ancora convalescente e dolorante.E non è un caso se persino la direzione di gara ha reso omaggio all’ennesima impresa del nove volte iridato suonando per qualche secondo, durante la cerimonia del podio, l’inno nazionale italiano in suo onore al posto di quello spagnolo.  

 “Sono veramente felice, ma non riesco a fare più di tanto perchè sono finito, mi fa male tutto – ha dichiarato il Rossi subito dopo la gara – Abbiamo ottenuto l’obiettivo massimo, questa pista è più difficile della Germania, è una delle più difficili di tutte. A Brno cercheremo di arrivare più in forma. La lista delle persone da ringraziare è lunghissima. Il morale è sempre stato alto e la condizione psicologica positiva e questo ha contato tantissimo. C’erano tanti dubbi intorno al mio rientro in queste due gare ma io sapevo che sarebbero state più utili che rimanere a casa.  All’inizio non guidavo bene. Purtroppo poi Dani è caduto. Purtroppo perché con lui ho un buon rapporto. Questo episodio però mi ha dato la carica per andare a prendere Dovizioso“.  

    

  La classifica del Mondiale 2010:
POSIZIONE   PILOTA  NAZIONALITÀ  SQUADRA  MOTO  PUNTI  
1  99  Jorge LORENZO  SPA  Fiat Yamaha Team  Yamaha  210  
2  26  Dani PEDROSA  SPA  Repsol Honda Team  Honda  138  
3  4  Andrea DOVIZIOSO  ITA  Repsol Honda Team  Honda  115  
4  27  Casey STONER  AUS  Ducati Team  Ducati  103  
5  46  Valentino ROSSI  ITA  Fiat Yamaha Team  Yamaha  90  
6  69  Nicky HAYDEN  USA  Ducati Team  Ducati  89  
7  11  Ben SPIES  USA  Monster Yamaha Tech 3  Yamaha  77  
8  14  Randy DE PUNIET  FRA  LCR Honda MotoGP  Honda  69  
9  33  Marco MELANDRI  ITA  San Carlo Honda Gresini  Honda  53  
10  58  Marco SIMONCELLI  ITA  San Carlo Honda Gresini  Honda  49  
11  5  Colin EDWARDS  USA  Monster Yamaha Tech 3  Yamaha  48  
12  40  Hector BARBERA  SPA  Paginas Amarillas Aspar  Ducati  41  
13  65  Loris CAPIROSSI  ITA  Rizla Suzuki MotoGP  Suzuki  36  
14  36  Mika KALLIO  FIN  Pramac Racing Team  Ducati  31  
15  41  Aleix ESPARGARO  SPA  Pramac Racing Team  Ducati  28  
16  19  Alvaro BAUTISTA  SPA  Rizla Suzuki MotoGP  Suzuki  25  
17  7  Hiroshi AOYAMA  JPN  Interwetten Honda MotoGP  Honda  18  
18  15  Alex DE ANGELIS  RSM  Interwetten Honda MotoGP  Honda  8  
19  95  Roger Lee HAYDEN  USA  LCR Honda MotoGP  Honda  5  
20  64  Kousuke AKIYOSHI  JPN  Interwetten Honda MotoGP  Honda  4  
21  8  Wataru YOSHIKAWA  JPN  Fiat Yamaha Team  Yamaha  1  

 Fiorenza Ciribilli