Alemanno: costruiamo una posizione comune

Il sindaco di Roma, Gianni Alemanno ha avuto questa mattina un colloquio con il presidente della regione, Renata Polverini e il presidente della provincia Nicola Zingaretti. Il sindaco vorrebbe costruire una posizione comunque con provincia e regione per il bene della città. Dopo l’incontro ha affermato: “E’ importante gia’ da adesso costruire una posizione comune tra coloro che rappresentano il territorio. Se riusciamo a fare questo avremo la possibilita’ di indirizzare meglio la situazione nei confronti del governo e fare in modo che Roma Capitale giunga, non solo a compimento, cosa che avverra’ comunque, ma che nasca con un sostanziale consenso istituzionale”.

“Sulla vicenda dell’area metropolitana – ha aggiunto il sindaco – su cui il presidente Zingaretti insiste molto, non ho delle chiusure aprioristiche, per cui anche l’area metropolitana sara’ tema del confronto che andremo a fare. L’unico dato che pongo e’ che l’area metropolitana non rappresenti un depotenziamento di Roma Capitale ma sia un elemento che rafforza o, perlomeno, garantisce sempre la forza e il ruolo di Roma Capitale, altrimenti l’area metropolitana rischia di essere una entita’ indistinta.”

Il sindaco ha concluso dicendosi soddisfatto della momentanea intesa: “E’ un segnale estremamente positivo e un grande successo il voto unanime in Consiglio provinciale su Roma Capitale, un voto che si somma a quello espresso dal Consiglio comunale la scorsa settimana sempre all’unanimita. Prenderemo in attenta considerazione le osservazioni espresse nel parere gia’ nella prossima Conferenza Unificata del 29 luglio”.

Stefano Bernardi