Vince alla lotteria ma va in bancarotta: troppe donazioni

“Soldi, Soldi, Soldi, tanti soldi
Beati siano soldi
I beneamati soldi perche
Chi ha tanti soldi vive come un pascia
E a piedi caldi se ne sta”

Così cantava Ivan Cattaneo nella canzone “Soldi soldi soldi” del 1986.
Ed è proprio vero: chi ha tanti soldi vive come un pascia e ne ha tutto il diritto di farlo. A volte, però, se si hanno grandi disponibilità economiche, è pur giusto cercare di fare delle donazioni a persone bisognose per cercare di aiutarle in qualche modo. Ma anche alle buone intenzioni…c’è un limite.

Janite Lee, una donna sudcoreana di 52 anni, nel 1993 ha vinto 18 milioni di dollari alla lotteria di stato del Missouri. Bella fortuna…vero? Indubbiamente si. Un’evento del genere non capita tutti i giorni e sicuramente cambia la vita in positivo da un momento all’altro. La Lee dopo la vincita ha iniziato a fare numerose donazioni a vari istituti e a persone bisognose ma…c’è il risvolto della medaglia: dopo tutte queste buone azioni, infatti, la signora sudcoreana si è trovata a dichiarare bancarotta per il troppo denaro sperperato.

Come si suol dire: buono si…ma fesso no!

Antonio Pellegrino