Polemica Aniston – O’Reilly sulla maternità da single

Per rispondere al commento di Bill O’Reilly, Jennifer Aniston ha scelto alcune calibrate e ben precise parole, che la criticavano  per i suoi recenti commenti  sulla maternità da single.

 

La Aniston su PEOPLE ha affermato in esclusiva: “Di certo, lo scenario  ideale per diventare genitori è avere un padre ed una madre in età matura… essere genitori è uno dei lavori più difficile al mondo. E sono sicura che molte donne sognano di trovare Il Principe Azzurro, con un forte istinto per il ruolo di padre, ma per coloro che non hanno ancora trovato il ‘loro  Bill O’Reilly’, sono grata ai progressi della scienza che ha provveduto a fornire altre opzioni.”

L’Aniston, volto storico di Rachel nella sit-com Friends,  al momento è sugli schermi come interprete del film  The Switch, in cui si tratta l’argomento di una donna  che resta incinta usando un donatore di seme, ha spiegato recentemente ai giornalisti che le donne, per fotuna, non devono più aspettare  l’uomo  ideale per iniziare a costruirsi una famiglia.

Ai giornalisti accorsi per registrare  quello che la Aniston voleva dire realmente l’attrice ha ammesso:  Le donne l’hanno capito già da molto tempo e hanno compreso che loro non devono necessariamente avere un uomo accanto, per avere quel figlio tanto desiderato. La famiglia è quello che tu i crei intorno  a te e che è nella tua sfera affettiva   più immediata.”  

La settimana scorsa, sulla sua trasmissione che va in onda su  Fox News , The O’Reilly Factor, l’anfitrione ha fatto riferimento ai commenti dell’attrice come “distruttivi per la nostra  società”, e l’accusava di “svilire e diminuire il ruolo  del padre”. Concludendo: “I padri hanno un  ruolo  psicologicamente importante sui figli e, in questo momento, credo che questo aspetto sia sotto stimato in questa società.”

Maria Luisa L.Fortuna