Pakistan, aumentano le vittime

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:22


Venti milioni di persone colpite. Questo è il bilancio aggiornato della vittime in Pakistan.
A comunicare la notizia il premier Yusuf Raza Gilani. Le stime dell’Onu erano ferme a quattordici milioni. Una situazione devastante.

Sono state annullate tutte le celebrazioni della festa d’indipendenza.

Nei giorni scorsi il portavoce dell’Onu Maurizio Giordano ha detto: “Le devastazioni dei raccolti sono immense. Credo di poter affermare che saranno necessari diversi miliardi di dollari per porvi rimedio, anche se non sono disponibili al momento stime precise”. Con queste descrive la situazione in Pakistan.

Secondo fonti locali, si è registrato anche un caso di colera nella valle dello Swat. Il presunto contagiato sarebbe uno sfollato.

Una situazione dove c’è bisogno di forte aiuto. Il Pentagono ha mobilitato un portaelicotteri per portare aiuto nelle zone pakistane colpite dalle inondazioni. L’assistenza delle Nazioni Unite ammonterebbe a circa 460 milioni USD. Dal palazzo di vetro di New York, si spinge per forti interventi di cooperazione internazionale.

Oggi un episodio dimostrativo di disperazione. Un gruppo di senzatetto ha assaltato un camion con aiuti umanitari. Il mezzo di un’organizzazione non governativa, sostava nella zona di Punjab. La polizia è riuscita a cacciare la folla ed a restituire i beni. Sono state sospese le operazioni di distribuzione.

Matteo Melani

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!