“L’apprendista stregone” di Nicolas Cage sbarca al cinema

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:22

Ferragosto è ormai passato e la stagione cinematografica comincia a prendere di nuovo colore. Dal 18 agosto, infatti, arriva nei cinema italiani “L’apprendista stregone”, diretto da Jon Turteltaub, regista anche de “Il mistero dei Templari” e “Il mistero delle pagine perdute”, e prodotto dalla Walt Disney e da Jerry Bruckheimer. Il protagonista è Nicolas Cage, per la terza volta, dunque, diretto dallo stesso regista.

La pellicola è tratta da un altro celebre film d’animazione della Disney, “Fantasia”, in cui è presente una parte omonima, e racconta le vicende di Balthazar Blake, interpretato dall’attore statunitense, uno stregone che in una moderna New York combatte contro le forze del male, rappresentate da Maxim Horvath, personaggio a cui dà il volto Alfred Molina. A un certo punto, Balthazar sceglie un apprendista stregone e, da buon mentore, addestra alla magia il giovane Dave Stutler, l’attore Jay Baruchel. Il ragazzo sarà così iniziato alle pratiche magiche e alla lotta contro le forze del male, ma cercherà anche di conquistare allo stesso tempo la ragazza di cui è innamorato.

Vediamo, però, nel dettaglio, la scheda del film e delle altre uscite previste per venerdì 20 agosto:

“L’apprendista stregone”, regia di Jon Turteltaub; con Nicolas Cage, Alfred Molina, Jay Baruchel, Teresa Palmer e Monica Bellucci; durata 117 minuti.

“Pietro”, regia di Daniele Gaglianone; con Pietro Casella, Francesco Lattarulo, Giuseppe Mattia, Fabrizio Nicastro e Diego Canteri; durata 80 minuti. Il film racconta la storia di Pietro, ragazzo affetto da un leggero disturbo mentale che vive distribuendo volantini e condivide la casa con il fratello tossicodipendente. Quando si innamorerà di una ragazza, la sua vita cambierà direzione.

“Qualcosa di speciale”, regia di Brandon Camp; con Jennifer Aniston, Aaron Eckhart, Judy Greer, Dan Fogler e Martin Sheen; durata 109 minuti. Burke è un terapista che perde la moglie e scrive un libro sulla dolorosa esperienza. Qualche anno dopo non è ancora riuscito a superare il lutto, ma l’incontro con Eloise sarà terapeutico per entrambi e darà un senso alle loro vite.

“Caribbean Basterds”, regia di Enzo Girolami Castellari; con Vik C. Ryan, John Armstead, Eleonora Albrecht, Maximiliano Hernando Bruno e Andrea Bruschi; durata 90 minuti. Il film racconta la storia di tre ragazzi che per noia si mettono nei guai rubando alle persone ricche.

(Fonte Mymovies.it)

Antonella Gullotti

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!